“Firenze secondo me”, il documentario di Renzi in onda sul Nove dal 15 dicembre

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Novembre 2018 14:57 | Ultimo aggiornamento: 23 Novembre 2018 14:58
"Firenze secondo me", il documentario di Renzi in onda sul Nove dal 15 dicembre

“Firenze secondo me”, il documentario di Renzi in onda sul Nove dal 15 dicembre

FIRENZE – “Adesso che è ufficiale possiamo dirlo: dal 15 dicembre il mio documentario su Firenze andrà in onda per quattro settimane, sempre il sabato sera, dalle 21, sulla Nove”. Lo annuncia sulla sua pagina Facebook Matteo Renzi.

Si intitola “Firenze secondo me” ed è un documentario sulla città in cui l’ex Presidente del Consiglio è nato e cresciuto fino a diventarne sindaco: un vero e proprio evento televisivo, dal forte respiro internazionale, che mostra lo splendore di un luogo unico, ricco di storia e di bellezza.

Il progetto in 4 episodi da 90 minuti è prodotto e distribuito da Arcobaleno Tre e scritto con Sergio Rubino. Le telecamere spazieranno da Palazzo Vecchio al cuore degli Uffizi, dal corridoio del Vasari alla Basilica di Santa Croce, da Palazzo Pitti al Giardino di Boboli. Un viaggio unico attraverso i luoghi simbolo del capoluogo toscano e il racconto degli avvenimenti storici che hanno fatto di Firenze una delle città più visitate al mondo.

“Sono molto felice”, aggiunge entusiasta l’ex premier che poi si lancia nei ringraziamenti: “Grazie a Lucio Presta e a tutta la sua straordinaria squadra che ha lavorato per mesi sotto il sole di Firenze. E grazie a Discovery che metterà in onda in Italia sulla Nove quello che per me era un sogno e adesso è diventato realtà”.

“Sì, un sogno – prosegue il senatore Pd – Ho sempre pensato che Firenze fosse speciale, capace di tenere insieme la politica e la bellezza, gli scontri e i capolavori, l’innovazione e la poesia, il passato e il futuro. Studiare, vivere, raccontare Firenze ti aiuta a vivere meglio. E in tempi come questi, quando la barbarie attacca la cultura, investire su un progetto educativo per Firenze è una sfida affascinante e difficile. La bellezza salverà il mondo, io ci credo davvero”.