Floriana Messina vittima di una sparatoria a Napoli: lo spavento dell’ex gieffina

di Redazione blitz
Pubblicato il 26 gennaio 2019 17:32 | Ultimo aggiornamento: 26 gennaio 2019 17:32
floriana messina

Floriana Messina vittima di una sparatoria a Napoli: lo spavento dell’ex gieffina

ROMA – Venerdì sera a Napoli è avvenuta una sparatoria e, oggi, 26 gennaio, a raccontarne l’intero accaduto ci pensa Floriana Messina. L’ex concorrente del Grande Fratello 12 ha, infatti, assistito, suo malgrado, ad un tentativo di rapina. L’auto che i banditi hanno preso di mira colpendola più volte con colpi di pistola era la stessa su cui era a bordo la ragazza.

Floriana si sfoga sul suo profilo Instagram esponendo tutta la sua indignazione. La ragazza che vediamo spesso come ospite nel salotto di Barbara D’Urso, a Pomeriggio Cinque, era in compagnia di altre persone, probabilmente suoi amici e, dopo cena, si trovavano, appunto, a bordo dell’auto presa d’assalto. Tra questi, anche l’ex calciatore del Parma, Antonio Vacca. 

Ecco le Instagram stories postate direttamente da Floriana: “Schifata e indignata! Sono, anzi, siamo vivi per miracolo di non so chi lassù! Pensavo di vedere certe cose solo nei film ma questa volta l’ho provato sulla mia pelle e credetemi sono ancora provata! Essere sparati addosso per un orologio è davvero una follia nel 2019!”. In una successiva storia scrive: “Ringrazio Dio di essere viva. A quest’ora sarei morta!”. Come anticipato sopra, la macchina perforata dai proiettili appartiene ad Antonio Junior Vacca, il calciatore napoletano che gioca nel Casertana.

Insieme a Floriana, anche il calciatore prova a scrivere un messaggio sotto la foto che pubblica. In questa si vede l’auto e il foro causato dal proiettile. Dice Vacca: “Per la seconda volta mi avete sparato appresso senza sapere se dietro ci fossero le mie figlie. Ma la colpa è mia che metto i gioielli in questa Città abitata da gente di m… che prova solo invidia”. Dunque, il tutto sarebbe avvenuto per via di un banale orologio.