Fuori dal Coro, il racconto di una mamma: “Multata perché ho riabbracciato mio figlio”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Giugno 2020 12:02 | Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2020 12:02
Fuori dal Coro

Fuori dal Coro, il racconto di una mamma: “Multata perché ho riabbracciato mio figlio”

ROMA – Multata perché ha riabbracciato il figlio dopo la quarantena. A Fuori dal Coro, il programma condotto da Mario Giordano, parla la donna di Reggio Emilia sanzionata con una multa da 400 euro per aver riabbracciato la figlia.

“Anche i carabinieri erano imbarazzati il bimbo quando è entrato mi è corso incontro, io ho detto che non mi sarei staccata dal bimbo.

Qualcuno mi dica dove ho sbagliato e se ho sbagliato pagherò”.

Fuori dal Coro, il racconto della mamma

L’episodio, raccontano a Fuori dal Coro, è avvenuto durante un incontro protetto organizzato dai servizi sociali.

L’educatrice presente ha preteso il distanziamento sociale perché mamma e figlio non vivono sotto lo stesso tetto.

Quindi ha chiamato i carabinieri che, una volta giunti alla struttura, hanno multato la donna:

“Per me quei sessanta minuti di incontro sono sessanta minuti di vita”. (Fonte: Fuori dal Coro).

Multe coronavirus, Codacons Sardegna apre sportello legale

Cittadini multati senza motivo a cui è stata negata la possibilità di spiegare le ragioni che li avevano spinti ad uscire di casa.

Sono alcune delle segnalazioni già ricevute in Sardegna dal Codacons.

L’associazione dei consumatori è pronta a dare battaglia promuovendo un e di aiuto legale.

“Le multe ora possono essere impugnate dinanzi le autorità competenti”, spiega il Codacons.

Di qui l’apertura dello sportello per dare supporto nella contestazione delle sanzioni amministrative e nella presentazione dei relativi ricorsi, nei casi in cui i verbali risultino palesemente ingiusti o illegittimi.

Un team di specialisti in materia è a disposizione per rispondere alle richieste dei cittadini al numero 89349966, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 14 alle 17.

Complessivamente in Italia, secondo i dati forniti dal Codacons, ono state elevate 449.352 multe a cittadini e titolari di attività commerciali.  (Fonte: Ansa).