Il disturbatore tv Paolini “bandito” da Roma: per lui divieto di dimora

Pubblicato il 19 Maggio 2010 19:42 | Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2010 20:45
gabriele paolini

Gabriele Paolini

Avete presente Gabriele Paolini, il disturbatore tv più famoso d’Italia? Con un’ordinanza del tribunale di Roma, è stato bandito dalla Capitale: non potrà più risiedere nel perimetro del comune di Roma nè vi potrà entrare più senza prima aver avvisato le autorità.

Una vera e propria messa al bando per uno dei volti “imbucati” più noti del Paese. Quello che molti chiamano “il profeta del condom”, in ricordo delle numerose apparizioni di Paolini con un preservativo in mano, dietro agli inviati tv in diretta televisiva.

Sembra, quindi, che Paolini, oltre ai cronisti tv, abbia “disturbato” anche la Questura di Roma che ha chiesto e ottenuto questa misura cautelare ai suoi danni. E anche il Giudice per le indagini preliminari, che ha dato il via libera al provvedimento.

Gabriele Paolini era già stato richiamato tempo fa con un avviso orale dal questore di Roma e poi con un “figlio di via obbligatorio” con il divieto di rientro nel comune di Fiumicino.