Game of Thrones 8, il primo episodio dell’ultima stagione dei record

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 aprile 2019 11:04 | Ultimo aggiornamento: 15 aprile 2019 11:04
Game of Thrones 8, il primo episodio dell'ultima stagione dei record

Game of Thrones 8, il primo episodio dell’ultima stagione dei record (Foto Ansa)

ROMA –  Un miliardo di persone hanno guardato l’attesissimo primo episodio dell’ottava stagione di Game Of Thrones, andato in onda in Italia alle 3 di notte di lunedì 15 aprile su Sky Atlantic,  domenica 14 aprile su HBO negli Stati Uniti. 

Si è trattata del primo di sei episodi dell’ultima stagione di quella che è la serie più premiata di sempre con il record di 47 Emmy. Per l’occasione sono stati organizzati party per i fan, per ritrovarsi a vedere la puntata, da Los Angeles a New York, fino a Londra, mentre su Twitter #GameOfThrones diventava un trending topic. 

L’ultima parte della saga tv di David Benioff e DB Weiss ispirata alle Cronache del ghiaccio e del fuoco di George RR Martin è composta da sei episodi che durano dai 54 minuti del primo agli 80 degli ultimi due. 

La saga fantasy prodotta e trasmessa da HBO dal 2011 vedrà così la fine della grande guerra per la conquista del trono e della sfida tra umani e morti viventi. 

Alla fine della settima stagione il futuro di Westeros appariva incerto, dopo che Cersei aveva mostrato di non volersi alleare con Daenerys per fermare l’avanzata dei White Walkers. Anche l’alleanza tra Daenerys e Sansa, diventata nel frattempo Lady di Winterfell, appare subito fragile, così come quella tra Lannister e Grejyoy. A porvi fine è Theon, salvando la sorella Yara, che torna sulle Iron Island per accogliere Daenerys che è andato a Winterfell per combattere a fianco della famiglia Stark.

Nella puntata c’è anche la rivelazione di Samwell a Jon sulle proprie origini, con le implicazioni di questa scoperta, che influirà sul rapporto tra Jon e Daenerys.

“Ogni battaglia, ogni tradimento, ogni rischio, ogni lotta, ogni sacrificio, ogni morte. Tutto per il Trono”, aveva annunciato lo scorso novembre il profilo twitter di HBO. E dopo otto anni la guerra sta davvero volgendo al termine. (Fonti: The Daily Mail, Wired, Ansa)