Garimberti se ne accorge: “L’atto di indirizzo del Pdl esprime sfiducia alla Rai”

Pubblicato il 2 Marzo 2011 18:53 | Ultimo aggiornamento: 2 Marzo 2011 19:07

ROMA – ”Premesso che confido nell’opera di mediazione del Presidente Zavoli e nel buonsenso dei commissari di cui ho profondo rispetto, se tuttavia il documento di indirizzo dovesse passare così come è formulato si potrebbe interpretare come un atto di sfiducia nei confronti della Rai, di tutto il suo Consiglio di amministrazione, del direttore generale, dei direttori di rete e testata e perfino dei cameraman visto che si stabilisce anche come si devono fare le inquadrature in controcampo”. Così il presidente della Rai, Paolo Garimberti, risponde a una domanda sull’ultima versione dell’atto di indirizzo presentato dal Pdl in Commissione di Vigilanza Rai.