Gerry Scotti: “A Striscia la Notizia devi leggere il copione, ogni parola è a rischio querela”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Dicembre 2019 8:22 | Ultimo aggiornamento: 18 Dicembre 2019 8:22
Gerry Scotti: "A Striscia la Notizia devi leggere il copione, ogni parola è a rischio querela"

Gerry Scotti (foto ANSA)

ROMA – Gerry Scotti, che a breve tornerà in tv con “Chi vuol essere milionario?”, ha parlato in una recente intervista a TV Sorrisi e Canzoni, dei conduttori che secondo lui avrebbero le carte in regola per sfondare e delle qualità che servirebbero per avere successo. E, parlando di questo tema, si è lasciato sfuggire un’indiscrezione su Striscia la Notizia: “Chi usa meno il copione dura di più. Solo a Striscia devo leggere il copione perché lì ogni parola è a rischio di querela”.

“A Striscia la Notizia il copione è fondamentale – ha aggiunto Gerry Scotti -. Devo leggerlo in continuazione perché lì ogni parola è a rischio querela. In tribunale poi ci vanno gli autori, mica io”, ha spiegato il conduttore.

Gerry Scotti ha poi parlato dell’ultima esperienza a Tú sí que vales, programma da lui ideato in collaborazione con Maria De Filippi: “Oggi uno spettacolo del sabato sera che fa gli ascolti del grande varietà di un tempo è davvero un’eccezione, credo che il segreto sia nel divertimento che ci mettiamo a farlo”.

Fonte: TV SORRISI E CANZONI.

 

In questo articolo parliamo anche di: