Gessica Notaro a Storie Italiane racconta i sorrisini e le battute dell’avvocato del suo ex in tribunale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Giugno 2021 16:25 | Ultimo aggiornamento: 8 Giugno 2021 16:25
Gessica Notaro Storie Italiane

Gessica Notaro a Storie Italiane (Ansa)

Gessica Notaro a Storie Italiane. “Nata sotto una buona stella”: non manca il senso dell’ironia a Gessica Notaro. La ragazza  fu vittima di una vigliacca aggressione da parte del suo ex che non esitò a gettarle in viso l’acido.

Gessica Notaro a Storie Italiane presenta “Nata sotto una buona stella”

Voleva sfregiarla per sempre, marchiarla per il resto della sua vita. Gessica non solo si è rialzata, ma ora ha tanto coraggio e determinazione da offrirlo alle altre, troppe donne ostaggio della prevaricazione maschile.

E ha recuperato sì la buona stella sotto la quale è nata, finendo per scriverci un libro. Che ha presentato a Storie Italiane su Rai 1. Dove, oltre alla tragica storia che le è toccato subire, ha raccontato del supplemento di cattiveria inflittole da qualche maschietto.

“Sorrisini e battute dall’avvocato del mio ex”

“Quando mi trovavo in aula, in primo grado, mi sono ritrovata davanti ai sorrisini e alle battute di uno dei legali del mio ex e il giudice lo riprese “Avvocato in questo processo non c’è niente da ridere”. E io dissi che mi sembrava inutile essere nel banco degli imputati. Lui si offese e si tolse la tonaca, poi il giudice lo richiamò all’ordine e lui si calmò”.

Poche parole per il suo aggressore, quell’Edson Tavares cui è stata da poco confermata la condanna a 15 anni e 5 mesi. “Lui nega, non prova empatia, non ha sensi di colpa. Lui sa benissimo ciò che ha fatto ma non se ne è pentito. Quando sarà lo perdonerà solo dentro di me, a lui non devo dire niente”.

Meglio così, meglio concentrarsi sul tanto lavoro che resta ancora da fare: “Le donne vanno incentivate a denunciare promettendo loro la giusta tutela”.