Giancarlo Magalli alla ex moglie Valeria Donati: “Non so se siamo più felici ora o quando eravamo insieme”

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 Giugno 2019 1:42 | Ultimo aggiornamento: 28 Giugno 2019 1:42
Giancarlo Magalli alla ex moglie Valeria Donati: "Non so se siamo più felici ora o quando eravamo insieme"

Giancarlo Magalli alla ex moglie Valeria Donati: “Non so se siamo più felici ora o quando eravamo insieme”

ROMA – “Non so se siamo più felici ora o quando eravamo insieme”. Così Giancarlo Magalli ha scritto alla ex moglie Valeria Donati, in occasione del loro anniversario di nozze. E lo fa pubblicamente su Facebook con tanto di foto della copertina di Gente che celebrava il lieto evento. Valeria Donati è stata la seconda moglie del conduttore, e madre della secondogenita Michela. La prima figlia Manuela è invece nata dalla precedente unione con Carla Crocivera.

Magalli e Valeria Donati si sono sposati nel 1989. Da allora 30 anni sono passati, di cui 22 insieme e 10 separati. Ma a tenerli uniti è rimasto l’amore per la figlia Michela e l’immutato affetto e stima reciproci.

“Sono passati esattamente 30 anni da quel giorno – scrive Magalli – Ne sono passati anche una decina da quando quel matrimonio è finito, ma non sono finiti l’affetto, la stima e la vicinanza con Valeria. Ovviamente la cosa che ci unisce di più è l’amore per nostra figlia Michela, un amore che nessun atto giudiziario può scalfire, ma tante altre cose sono rimaste”. 

5 x 1000

“Abbiamo avuto più alti e bassi da separati che da sposati ma sempre, comunque, più alti che bassi. E la separazione prima ed il divorzio poi non sono state delle saracinesche che ci hanno chiuso fuori l’uno dalla vita dell’altra. Abbiamo continuato a volerci bene, seppure in modo diverso, a darci consigli non richiesti, a criticarci, a ridere ed a cercare di essere, anche divisi, fonte di felicità per nostra figlia”. 

E ancora: “Non so se ora siamo più felici di quando eravamo insieme, ma ognuno ha fatto le sue scelte e comunque 22 anni di felicità lasciano un patrimonio che 10 anni di separazione non riescono ancora ad intaccare. Auguri, Valeria, è un traguardo che in qualche modo festeggiamo ancora insieme, noi tre”.

Infine nel post scriptum il conduttore ci tiene a precisare che il titolo scelto dal settimanale Gente, all’epoca, era eccessivo. “Fu sicuramente una bella festa, ma niente di holliwoodiano! (Fonte: Facebook)