Gino Paoli, lutto per il cantante genovese: è morto Giulio Frezza, uno dei “Quattro amici al bar”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 aprile 2019 13:12 | Ultimo aggiornamento: 26 aprile 2019 13:48
gino paoli

Gino Paoli, lutto per il cantante genovese: è morto Giulio Frezza, uno dei “Quattro amici”

ROMA – Si è spento all’età di 81 anni Giulio Frezza, uno dei protagonisti della celebre canzone di Gino Paoli, “Quattro amici”. Un brano in cui il cantautore genovese ha raccontato di quel bar, il “Caffè Porto Franco”, la cui licenza era stata rilevata dallo stesso cantante, Frezza e i due fratelli Giorgio e Ottaviano Celadon e successivamente Sergio Vassallo.

Nel giorno del funerale, il cantante ha voluto ricordare i momenti passati insieme a Giulio Frezza. In una recente intervista al Corriere Della Sera e a Che tempo che fa, il cantante ha raccontato l’esperienza presso l’Accademia delle Belle Arti. Il suo amico Giulio aveva capito che lui non era tagliato per la pittura e così ricorda di un viaggio in Svezia nel 1958: “Partirono con un sacco di belle speranze lui, Tenco, Piero Ciampi e le loro chitarre. Contavano di mantenersi suonando e invece dovettero lavare i piatti”.

“Un generoso: tu hai sbagliato mestiere — gli disse Gino Paoli —. Dovevi fare il trovarobe“. “Perché — spiega la figlia Marian al Corriere della Sera — si affrettava a risolvere i problemi di tutti. Ti serve l’idraulico? Ci penso io. Hai bisogno di un punto d’appoggio in Australia? Te lo trovo io. Polemico e irriverente come sempre, ha pensato bene di morire il giorno della Resurrezione. Per cui non è detto che tra qualche giorno lo ritroveremo in qualche osteria a farsi un bianco”.

L’ultimo omaggio di Gino Paoli al suo amico resta nei versi de “Il Marinaio”: “Solo lui può dare del tu al mare…”. (fonte: CORRIERE DELLA SERA)