Giovanni Muciaccia (quello di Art Attack) prende in giro la lista di Di Maio: FATTO?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Dicembre 2018 14:24 | Ultimo aggiornamento: 21 Dicembre 2018 14:24
Giovanni Muciaccia (quello di Art Attack) prende in giro la lista di Di Maio: FATTO?

Giovanni Muciaccia (quello di Art Attack) prende in giro la lista di Di Maio: FATTO?

ROMA – Qualche anno fa quel “fatto?” rivolto ai bambini che guardavano in tv Art Attack e seguivano passo passo il conduttore che spiegava loro i segreti del bricolage per fare dei bei lavoretti divenne un tormentone. Anche per la geniale rivisitazione di Fiorello. Oggi, Giovanni Muciaccia, il presentatore, può prendersi una simpatica rivincita per interposta persona. 

“Ho idea che Luigi Di Maio abbia un po’ esagerato nel guardare Art Attack da piccolo, non trovate?”, ha postato su Facebook a commento della foto del foglietto con la lista delle cose realizzate dal Governo, un elenco che snocciolando i vari provvedimenti inclusi nella legge di bilancio è corredato da un “fatto” ben evidenziato in giallo per ogni singola voce. “Reddito di cittadinanza: fatto”, “nessun aumento dell’Iva: fatto”… e via facendo.

A prescindere dal fatto, questo vero, che i parlamentari si esprimeranno sulla legge solo stanotte al Senato (prendere o lasciare), senza contare che una serie verifica tipo fact cecking rivela un po’ di enfasi e di ottimismo in eccesso, è la giaculatoria del post, quel reiterato utilizzo della parola “fatto” che suscita più di uno sghignazzo. Niente di grave e di particolarmente significativo dal punto di vista politico, economico ecc… E’ che fa proprio ridere: come Muciaccia con i bambini, con o senza imitazione di Fiorello. Basta riguardare qualche spezzone su YouTube: fatto?