Giulia De Lellis: “Se mi candidassi alle elezioni mi voterebbero in tanti…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Dicembre 2018 9:24 | Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre 2018 9:24
Giulia De Lellis: "Se mi candidassi alle elezioni mi voterebbero in tanti..."

Giulia De Lellis: “Se mi candidassi alle elezioni mi voterebbero in tanti…”

ROMA – La carriera di Giulia De Lellis rischia di prendere nuove imprevedibili strade. L’ex concorrente del Grande Fratello Vip sta infatti partecipando come cavia della Gialappa’s band nel nuovo show Mai dire talk, dove ha spiegato in che cosa consiste il suo lavoro da influencer, una roba che richiede grandi responsabilità: “Ci sono pro e contro, ad esempio non posso ubriacarmi in pubblico, perché influenzo”. Il successo della showgirl sui social è eclatante, visto che ormai può vantare più di tre milioni di follower, tanto che la De Lellis si è fatta scappare una provocazione: “Se mi candidassi alle elezioni mi voterebbero, potrei farcela. Mi seguono più di 3 milioni di persone”.

La giovane influencer di Ostia ha recentemente postato su Instagram una foto in cui si mostra in biancheria intima in cucina accompagnata da un post discutibile: “L’unica forma d’amore che conosco io è quella dove di violento c’è un sesso che fa stare bene l’attimo dopo”, ha scritto De Lellis. “La mia forma d’amore ha continue carezze che non lasciano segni . Pelle rosa, lividi mai.. Chi ti toglie il fiato o la libertà senza farti battere il cuore ma dandoti botte non è un uomo, non è il tuo uomo . Amati, non aver paura. Guardati, tu sei di più  
#nonènormalechesianormale#stopallaviolenzasulledonne  #giornatamondialecontrolaviolenzasulledonne”.

Molti i commenti critici, un po’ per quelle parole sul sesso violento un po’ per quella foto in cui la bella ex tronista ha voluto comunque dare sfoggio del proprio fisico anche in una giornata simile. Qualcuno ha ricordato che è anche grazie a foto perennemente provocanti e ammiccanti come quella postata dalla De Lellis che le donne vengono trattate come donne-oggetto. Alla fine del dibattito social su Instagrm qualcuno chiosa: “Ma c’è bisogno di metterti nuda per dire ciò bohh”.