Giulietti-Vita: 'No alla privatizzazione della Rai, è un bene comune'

Pubblicato il 8 Gennaio 2012 17:05 | Ultimo aggiornamento: 8 Gennaio 2012 18:53

ROMA, 8 GEN – ''E' urgentissimo mettere tra le immediate priorita' del Parlamento la riforma della Rai. Dobbiamo considerare il servizio pubblico un bene comune. Non ha senso la privatizzazione di un'azienda che nell'era digitale puo' avere la funzione di una bussola democratica, di un presidio dei diritti della nuova stagione dell'informazione'', e' quanto affermano in una nota il senatore Pd Vincenzo Vita e il portavoce di articolo 21 Giuseppe Giulietti. ''Ripartiamo dalle proposte gia' depositate alle Camere, accentuando l'autonomia della Rai dai partiti e da tutti i poteri forti, immaginando il coinvolgimento degli utenti, cittadini e non solo consumatori. Ci attendiamo che il Governo chiarisca le sue intenzioni, al di la' delle ripetute battute sul 'commissariamento''' concludono.