Grande Fratello 2019, sciopero del silenzio nella casa: concorrenti contestano Alberico Lemme

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 16 aprile 2019 18:57 | Ultimo aggiornamento: 16 aprile 2019 19:00
gf sciopero

Grande Fratello 2019, sciopero del silenzio nella casa: concorrenti contestano Alberico Lemme

ROMA – Al Grande Fratello è in corso uno sciopero dei concorrenti che protestano in maniera silenziosa contro Alberico Lemme. I ragazzi della casa si sono messi in salotto seduti per terra in silenzio per chiedere la squalifica del dietologo che, poche ore fa, ha ironizzato sulla morte dei propri figli, scatenando una furiosa lite con Valentina Vignali. Al silenzio hanno aderito tutti i concorrenti tranne Ivana Icardi.

L’indignazione da parte dei concorrenti è nata in seguito ad alcune dichiarazioni di Lemme in merito alla morte dei suoi figli: “Quando è nata mia figlia tutti mi dicevano ‘vedrai che emozione proverai’, lei è nata, io ho assistito al parto e non ho provato nessuna emozione. Quando ha fatto sei mesi l’ho guardata ed ho pensato ‘se morisse mi dispiacerebbe?’ ed ho risposto di ‘no’. Mi sono posto la stessa domanda ad un anno e la risposta è rimasta la stessa. Idem il secondo figlio. Così li ho cresciuti dicendo loro che se fossero morti non mi sarebbe fregato niente”.

I ragazzi chiedono che vengano presi provvedimenti contro Alberico Lemme, magari anche la sua uscita dalla Casa. “Meglio il silenzio che commentare e insultare una persona”, ha commentato Kiko Nalli, l’ex marito di Tina. Francesca De Andrè invece ha proposto di non rivolgere più la parola a Lemme, neanche per passargli l’acqua. (fonte MEDIASET PLAY)