Grande Fratello, droga nella casa? Patrizia Bonetti risponde a Striscia la Notizia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 maggio 2018 12:11 | Ultimo aggiornamento: 23 maggio 2018 12:11
Grande Fratello, Patrizia Bonetti replica ai sospetti sulla droga nella casa

Grande Fratello, droga nella casa? Patrizia Bonetti risponde a Striscia la Notizia

ROMA – C’è droga nella casa del Grande Fratello? [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Il sospetto è stato sollevato da Striscia la Notizia per un discorso tra Patrizia Bonetti e Danilo Aquino, ma la stessa ex concorrente replica durante la diretta della sesta puntata del reality show.

Tutto è iniziato per una frase in cui Patrizia definisce il comportamento dell’altra ex inquilina Aida Nizar come “pippata”, un modo per indicare lo stato di agitazione che solitamente viene utilizzato per chi fa uso di cocaina. Solo una espressione gergale, seppur poco elegante, che però è stata filtrata dall’orecchio degli inviati di Striscia la Notizia.

A spiegare che droga non c’è, né mai è entrata nella casa, sono state sia Patrizia che la conduttrice Barbara D’Urso durante la diretta della sesta puntata andata in onda il 22 maggio:

“Striscia ha portato alla luce un fatto di droga. Voglio dire che sia io che il Gf che l’azienda siamo assolutamente certi che questo non sia possibile perché ci sono le telecamere sempre, c’è sempre qualcuno che controlla. E poi prima di entrare al Gf le valigie di tutti i concorrenti vengono setacciate e i concorrenti fanno tutte le analisi, quindi è impossibile che della droga sia entrata in casa, ma visto che i diretti interessati sono qui in studio, sentiamo loro”.

Anche la Bonetti ha dato la sua versione dei fatti e ha commentato:

“C’era Aida che entrava e usciva dal bagno e ho detto che sembrava pippata, vista la sua euforia. Lo sembrava perché era esagitata. È un modo di dire”.

E la D’Urso ha replicato, chiudendo la questione droga nella casa:

“Un modo di dire orrendo. Ma io non svicolo e ho voluto chiarire”.