Grande Fratello, Filippo Contri: “I cani da prendere a calci”. Ora rischia la squalifica

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 maggio 2018 11:48 | Ultimo aggiornamento: 18 maggio 2018 11:48
Grande Fratello, Filippo Contri: "I cani da prendere a calci". Ora rischia la squalifica

Grande Fratello, Filippo Contri: “I cani da prendere a calci”. Ora rischia la squalifica

ROMA – Filippo Contri [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] rischia la squalifica al Grande Fratello per una frase, davvero orribile, sui cani:

“Il mio cane se litiga al parco con altri cani li può rigirare quasi tutti, perché è molto agile e forte. Se tu lo legittimi a fare così non lo tieni più. Gli devi far capire subito che non si fa. La prima volta che il mio cane ha provato a dare un morso gli ho fatto capire. Poi ognuno gli fa capire in maniera propria. Io sono per i modi antichi, come fa una cosa sbagliata gli do un calcio, anche perché non lo sentono. Che ne dicano tutti gli animalisti e fidati che poi capiscono”.

E ora Contri rischia la squalifica, ma non solo.

Il presidente nazionale di AIDAA Lorenzo Croce ha, infatti, inviato questa mattina alla procura della republica di Roma una denuncia penale nei confronti di Contri.

Contri, come comunica la AIDAA, è stato denunciato per il reato di maltrattamento di animali, avendo dichiarato in trasmissione di aver picchiato il suo cane di razza doberman e di aver provveduto al taglio delle orecchie in violazione dell’articolo 544 del codice penale che considera sia le botte che il taglio delle orecchie del cane come reato di maltrattamento. Inoltre il presidente dell’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente ha chiesto che sia sequestrato il cane per “verificare il suo stato di salute”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other