Grande Fratello, Matteo: “Non sono gay”

Pubblicato il 16 Novembre 2010 11:59 | Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2010 22:36

A inizio serata della quinta puntata del Grande Fratello 11, Alessia Marcuzzi annuncia che uno dei concorrenti aveva una fidanzato geloso che aveva qualcosa da dire. In verità la presentatrice si riferisce al gossip sulla presunta omosessualità di Matteo e per questo il ragazzo viene chiamato nel confessionale.

Durante una puntata di “Pomeriggio 5” infatti,  un ospite haavevadichiarato di avere un messaggio per Matteo inviatogli dal suo uomo perchè “lui è un omosessuale non dichiarato, è un finto etero. Il suo fidanzato mi ha detto di farglielo sapere perchè si sta infastidendo di questa situazione”.

Matteo reagisce alle immagini trasmesse con un gran sorriso mentre la Marcuzzi ci tiene a specificare: “Premesso che a noi dei tuoi gusti sessuali non interessa nulla, però io dovevo dirtelo perché non è giusto che tu non sappia che cosa stia succedendo al di fuori della Casa, per darti così la possibilità di replicare”.

“Non conosco questo ragazzo che ha parlato, non l’ho mai visto… mi vien da ridere. Ribadisco una cosa: visto l’ambiente in cui lavoro, sono anche abituato. Non è la prima volta che mi mettono questo aggettivo sulle spalle. Sono responsabile della mia vita, so cosa faccio, non ho problemi a dimostrarlo e non devo dimostrarlo a nessuno”.

A queste parole lo studio si lascia andare in un applauso scrosciante a cui partecipa anche la madre del concorrente.

Sul tema interviene anche Alfonso Signorini: “Non credo che ci sia molto da aggiungere di fronte a parole così intelligenti… se siamo ancora qui a discutere delle solite cose vorrebbe dire che siamo molto lontani quindi lasciamo starnazzare le oche, punto e basta”.

Matteo aggiunge: “Grazie di avermi detto che lì in studio ci sono i miei genitori. So che mi hanno sempre appoggiato e che mi appoggieranno sempre nella mia vita, nelle mie decisioni e con tutto. Mia madre un giorno forse ha avuto il dubbio di questa cosa perchè qualcuno aveva messo in giro questa voce. Lei mi ha chiamato e mi ha detto:’Matti sappi che non c’è nessun problema se ti piacciono gli uomini o le donne, io ti voglio bene come figlio’. Mando a loro un bacio grandissimo, vi voglio bene!”.

Signorini chiude: “C’è un detto americano che spiega in maniera esplicita e divertente questa situazione: “E’ meglio essere nero o gay? Meglio essere nero così non devi spiegarlo ai parenti perchè non sempre si hanno genitori così intelligenti. Complimenti alla mamma di Matteo”.

La più divertita da questa storia è Francesca con cui il ragazzo ha condiviso piacevoli momenti durante la scorsa settimana e può tirare un sospiro di sollievo.