Grande Fratello spagnolo, concorrente denuncia: “Io violentata al reality”

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 Novembre 2019 15:13 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2019 15:13
Grande Fratello spagnolo, concorrente denuncia: "Io violentata al reality"

Grande Fratello spagnolo, concorrente denuncia: “Io violentata al reality”

MADRID – Scandalo al Gran Hermano, il Grande Fratello spagnolo. Durante la diciottesima del reality show, andata in onda su TeleCinco nel 2017, ci sarebbe stato uno stupro. Secondo quanto scrive El Confidencial, la violenza sarebbe avvenuta durante i primi giorni di novembre del 2017. In un video diffuso alcuni giorni fa si vede la concorrente Carlota Prado parlare in confessionale con gli autori del programma di quanto sarebbe avvenuto con il suo coinquilino e fidanzato Josè Maria Lopez.

Poche ore dopo la produzione ha espulso Lopez dal programma ma Carlota è stata invitata dagli autori a non parlare dell’argomento al di fuori di quel contesto. Ma dopo essere stata eliminata dal televoto la concorrente ha raccontato tutto, dicendo di non aver parlato prima perché provava un senso di profonda vergogna per quello che le era capitato. Anche Mediaset ha denunciato alle autorità la vicenda, mentre Lopez si è sempre detto innocente. Diversi sponsor hanno comunque deciso di ritirare i loro prodotti dalla casa del Gran Hermano Vip 7, attualmente in onda, spiegando di voler prendere le distanze da quanto sarebbe accaduto. 

Mediaset España ha diramato un comunicato in cui spiega: “Nel novembre del 2017, la casa produttrice del Gran Hermano, Zeppelin Television, ha osservato uno dei partecipanti del programma commettere un’azione che ha considerato intollerabile, relazionata al suo comportamento con una concorrente che all’epoca dei fatti era la sua fidanzata. Zeppelin Television ha deciso di espellere immediatamente il concorrente e ha altresì messo a conoscenza di quanto accaduto sia la Guardia Civile, sia la concorrente. Attualmente, il fatto è oggetto di chiarimento da parte delle autorità giudiziali all’interno di un procedimento di cui Mediaset España non fa parte. (…)  In ogni caso, Mediaset España vuole rendere ancora una volta chiaro il rifiuto di ogni tipo di abuso in qualsiasi delle sue possibili forme di manifestazione e il suo solido impegno con la società per lo sradicamento di questo reato”. (Fonte: Mediaset, El Confidencial)