Grande Fratello Vip al via il 7 gennaio: l’elenco dei concorrenti. Per il web ci sono “troppi vecchi”

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 Gennaio 2020 13:57 | Ultimo aggiornamento: 5 Gennaio 2020 13:57
Il logo del Grande Fratello

Mercoledì 7 gennaio la nuova edizione del Grande Fratello Vip

ROMA – Mercoledì 7 gennaio, su Canale 5 la quarta edizione del Grande Fratello Vip. Il noto reality doveva iniziare a fine ottobre: Mediaset ha però deciso di posticiparlo al 2020 facendolo partire a poco meno di un mese da Sanremo. A condurlo, questa volta ci sarà Alfonso Signorini affiancato dai due opinionisti Wanda Nara e Pupo.

Chi parteciperà alla nuova edizione del reality show? Sicuramente entreranno nella Casa del Grande Fratello Vip 4 Rita Rusic, Pago, Antonella Elia, Michele Cucuzza, Adriana Volpe, Antonio Zequila, Clizia Incorvaia. 

Altri nomi eccellenti sono quelli di Aristide Malnati, Paola Di Benedetto, Fernanda Lessa, Fabio Testi, Licia Nunez, Andrea Montovoli.  Nel cast ci saranno poi quattro concorrenti provenienti dall’edizione classica, ossia quella senza vip. Si tratta di Pasquale Laricchia, Patrick Ray Pugliese, Sergio Volpino e Salvo Veneziano. Tra i nomi dei non ancora confermati ci sono invece Paolo Ciavarro, Andrea Denver e Barbara Alberti.

Alfonso Signorini aveva promesso un’edizione rinnovata e soprattutto un cast formato da veri vip.  Tuttavia, malgrado queste premesse, sul web molti commentatori non hanno gradito alcuni concorrenti, che vengono giudicati come dei non vip. E’ il caso del giornalista esperto di storia antica Aristide Malnati. E non è finita qui: molti utenti hanno sollevato anche la questione dell’età, accusando gli autori di aver scelto un cast formato da persone “troppo vecchie”. Tra i troppo avanti con l’età ci sarebbero ad esempio di Fabio Testi, Aristide Malnati, Antonio Zequila e Michele Cucuzza. 

In realtà anche i giovani non mancano. Tra questi basta citare Paola Di Benedetto, Andrea Montovoli, Paolo Ciavarro e Andrea Denver. Sempre che i nomi di questi ultimi due ultimi vengano poi confermati.