Grande Fratello Vip e coronavirus, i concorrenti ora si interrogano: “Giusto andare avanti?”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Marzo 2020 16:07 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2020 16:07
Grande Fratello Vip

Grande Fratello Vip e coronavirus, i concorrenti ora si interrogano: “Giusto andare avanti?”

ROMA – E ora cosa succedere al Grande Fratello Vip? Cosa succederà al Grande Fratello Vip con questa emergenza coronavirus? Non è esattamente la domanda più importante del mondo in questo momento ma comunque una decisione andrà presa. Tanti, tantissimi, i programmi che negli ultimi giorni sono saltati. Tanti. Il palinsesto televisivo, in questi giorni, sta subendo un vero e proprio terremoto.

Patrick. Patrick Ray Pugliese ha provato a sollevare l’argomento con i compagni d’avventura: “E’ come pensavamo stamattina. Ecco perché Pasquale non è venuto. Decidiamo con gli autori. Anche il teatro va avanti durante la guerra ma non potevano tenerci all’oscuro. Sono un professionista e continuo a lavorare, ma devo sapere altre cose per essere certo di restare”.

“Io – le parole di Fabio Testi – adesso penso solo ad andare via, questa non è la mia vita. Ho firmato il contratto, in una situazione normale, se arrivano terremoti o guerre le cose cambiano. Se resto, sarà come quando i nostri soldati andavano in guerra e il giorno prima c’era lo spettacolo delle ballerine”.

“Loro – continua Testi – vorrebbero che il programma andasse avanti per distrarre le persone a casa. Capisco cosa dicono però ci devono dare delle indicazioni, informare su come comportarci perché ora certe battute non sono più il caso. Lo spettacolo deve cambiare registro per rispetto a quello che sta succedendo fuori, magari lo hanno allungato anche per questo… però ora non si può più litigare per il cu*o della Marini o per la maglietta o per sciocchezze o dire la barzelletta sulla peste… sai cosa vuol dire chiudere i bar e i ristoranti? Cioè come si fa a prenderci in giro? A fare i cretini”.

Fonte: Grande Fratello Vip.