Grande Fratello Vip, Alessandro Cecchi Paone contro Silvia Provvedi: “Sei stata con Corona…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 novembre 2018 13:33 | Ultimo aggiornamento: 12 novembre 2018 15:43
Grande Fratello Vip, Alessandro Cecchi Paone contro Silvia Provvedi: “Sei stata con Corona..."

Grande Fratello Vip, Alessandro Cecchi Paone contro Silvia Provvedi: “Sei stata con Corona…”

ROMA – E’ scoppiata la rissa, fin sui solo verbale, nella casa del Grande Fratello Vip tra Alessandro Cecchi Paone e Silvia Provvedi. Rissa iniziata dopo l’eliminazione di Fabio Basile. Il campione olimpionico di Judo, infatti, molto amico nella casa di Giulia e Silvia, è stato criticato da Cecchi Paone: “E’ un Commendatore e gli italiani non gli hanno perdonato di essersi comportato male”. Da qui è nata una lunga rissa verbale che sta continuando in questi giorni.

 Lo scontro è nuovamente esploso dopo le critiche di Cecchi Paone a Fabrizio Corona (“Sei un esempio negativo perché sei stata con Fabrizio Corona. E lui è uno dei peggiori modelli per i giovani italiani”).

Silvia Provvedi non è riuscita a trattenersi: “Se ti facessi una bella risata e la smettessi di dare insegnamenti di vita a tutto il mondo sarebbe meglio.  (…) Dovresti imparare l’educazione e il bon ton che non hai. Impara ad essere umile nella tua vita. Tu non sai niente di me e di mia sorella. Io sono un esempio”.

Lo scontro, poi, è degenerato quando è entrata in scena Giulia: “Amore mio i valori non si imparano. Io oggi non so dov’è il Nilo ma tu non sai minimamente dov’è la sensibilità, l’educazione, il rispetto delle persone; questo tu, caro Cecchi Paone, non sai neanche dove sta“. E Cecchi Paone qui decide di alzare i toni: “L’educazione? Tu non puoi parlarne. Non fai altro che parlare di organi genitali, di atti sessuali e di rumori intestinali“. A chiudere la rissa ci ha pensato Giulia: “Sei squallido”.

Passano le ore e Silvia Provvedi è ancora una furia: “Io nella mia vita ti mangio se vieni a mancarmi di rispetto. Quando è così esce la persona che è. Questo è lui. Quando dici zitta a te, scemo a te, ma tu pensi che a Silvia Provvedi freghi qualcosa di Alessandro Cecchi Paone? Per me sei zero”.