House of Cards torna il 2 novembre senza Kevin Spacey. Claire Underwood prima presidente donna

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 ottobre 2018 17:08 | Ultimo aggiornamento: 27 ottobre 2018 17:08
House of Cards torna il 2 novembre senza Kevin Spacey. Claire Underwood prima presidente donna

House of Cards torna il 2 novembre senza Kevin Spacey. Claire Underwood prima presidente donna

WASHINGTON – Frank Underwood è morto. L’ultimo trailer della saga politica più seguita di tutti i tempi, non lascia spazio a dubbi. Claire, sua moglie, interpretata da Robin Wright, appare dinanzi alla tomba del marito, la cui lapide è posta al fianco di quella dell’odiato padre di lui. Dopo il licenziamento ufficiale di Kevin Spacey, travolto dallo scandalo molestie, sarà proprio lei la protagonista assoluta della sesta e ultima stagione di House of Cards.

“Ora è il mio turno” assicurava fiera Claire nell’ultima scena della quinta stagione. Più agguerrita e spietata che mai, Claire sarà la prima donna a guidare gli Stati Uniti d’America. Ruolo arrivato dopo l’uscita di scena di Frank Underwood, magistralmente impersonato nel corso di questi anni dal due volte premio Oscar Kevin Spacey.

La sesta stagione debutterà negli Usa il 2 novembre: arriva anche in Italia in prima tv su Sky Atlantic alle 21.15. E per chi ama il binge watching: tutti gli episodi saranno subito disponibili on demand. L’ultimo capitolo del political thriller sarà quasi totalmente incentrato sulle vicende di Claire Underwood. Due i teaser rilasciati con grande anticipo, per non lasciare spazio a equivoci e lasciare che il pubblico dimentichi il prima possibile Frank Underwood, per concentrarsi totalmente sulla moglie

Nel primo vediamo Robin Wright che parla alla lapide di Frank: “Ti dirò, Francis. Quando mi seppelliranno, non sarà nel mio cortile. E quando dovranno porgere le loro condoglianze, ci sarà la coda”. Proprio la decisione di concentrare tutta l’attenzione sul personaggio di Claire mette bene in chiaro che è arrivato il momento di dimenticare il passato.

“I miei primi 100 giorni – dice in un altro trailer – in qualità di Presidente sono stati complicati”. Questa volta le lacrime ci sono, ma sembrano a uso e consumo degli elettori, di chi la circonda, più che una commozione sincera rispetto alla morte del marito. “Ho perso mio marito. Stavamo per celebrare 30 anni insieme” aggiunge nel video per poi chiudere definitivamente con il passato: “Qualsiasi cosa Francis vi abbia detto negli scorsi cinque anni, non credete a una parola” e colorare il tutto con “il regno dell’uomo bianco di mezz’età è concluso”.

Ma Claire viene presentata dai media come “la cosa peggiore mai successa agli Stati Uniti d’America” e non sembra avere intenzione di scendere a compromessi, a costo della sua stessa incolumità. L’ultima stagione sarà più breve delle precedenti composta da soli 8 episodi, ovvero 5 in meno. Nel cast di House of Cards 6 troveremo alcune novità come Diane Lane e Greg Kinnear, due fratelli legati agli Underwood, insieme a Cody Fern. Tornano anche Michael Kelly, Constance Zimmer, Patricia Clarkson, Jayne Atkinson e Campbell Scott. Showrunner di questa ultima stagione Melisa James Gibson e Frank Pugliese.