Ilaria d’Amico, siparietto con Totti in diretta tv. Il romanista: “Sarai contenta del rinnovo di Buffon così è lontano da casa…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 marzo 2019 22:21 | Ultimo aggiornamento: 6 marzo 2019 22:23
Ilaria d'Amico, siparietto con Totti in diretta tv. Il romanista: "Sarai contenta del rinnovo di Buffon così è lontano da casa..."

Ilaria d’Amico, siparietto con Totti in diretta tv. Il romanista: “Sarai contenta del rinnovo di Buffon così è lontano da casa…”

ANSA/STEFANO PORTA

MILANO – Francesco Totti ha parlato ai microfoni di Sky Sport nel pre partita di Porto-Roma.

Ilaria d’Amico, Totti scherza con lei: “Contenta del rinnovo di Buffon?”

Tu conosci bene Di Francesco. Quanto può pesare nella sua testa questo senso di incertezza intorno a lui? O può essere una motivazione in più per la squadra?

Penso che la squadra sia tutta con il mister, cercherà di fare la partita e di imporre il proprio gioco. Sappiamo tutti che quella di stasera è una gara complicata, perciò vogliamo veramente una squadra forte, competitiva, cattiva sotto tutti i punti di vista. Credo che il mister abbia cercato di mettere in campo la squadra migliore e con i giocatori all’altezza, affinché possano fare una grande partita.

 

Te l’aspettavi questa scelta della difesa a tre con Fazio che va addirittura in tribuna?

Fazio ha avuto un piccolo risentimento al flessore dopo il derby e abbiamo ritenuto di non rischiarlo, perciò il mister ha cercato di mettere la squadra nelle migliori condizioni, ha scelto questo modulo nuovo 3-5-2, ma volendo anche un 4-4-2 o un 4-2-3-1 come ha sempre fatto, perciò durante la partita cercherà di cambiare il modulo come vorrà lui.

Sapere che la scelta di Fazio in tribuna è la conseguenza di un infortunio e non una scelta tecnica, un po’ ci tranquillizza

Potete stare tranquilli (sorride, ndr). Il mister non ha voluto rischiarlo perché i medici gli hanno detto di evitare, visto che ci sono ancora altre dodici partite di campionato e speriamo altre partite di Champions.

Ci sono alcune posizioni in campo che non ci convincono, soprattutto quella di Zaniolo da esterno

Indicare adesso il mister come se avesse sbagliato la formazione o i giocatori mi sembra un po’…i dubbi ci sono sempre, prima, dopo e durante la partita possiamo stare qui a parlarne quanto vogliamo, però oggi è una gara particolare, è una gara decisiva per noi, per la Roma, per la città di Roma. Come ha detto bene ieri il mister, questa è la partita di Roma, conta solo la Roma e nessun’altra cosa è più importante, perciò il mister ha un’adrenalina addosso che nessuno può conoscere, io lo so perché lo conosco, lo vivo, gli sto vicino quotidianamente, perciò so come sta affrontando questa partita e noi gli daremo tutto il sostegno possibile sperando che la squadra possa dargli una grande forza e continuità.

Si soffre molto di più in tribuna che in campo?

In campo mi esprimevo diversamente, in tribuna stai fermo, non puoi fare niente. Vorresti, ma non puoi. Adesso ho capito perché tutti fanno gli allenatori in tribuna (ride, ndr).

Tu stai parlando da vero Dirigente. Ci hai mostrato tutta la parte umana di Di Francesco proteggendolo come uomo e come allenatore. E’ un bellissimo modo di fare il tuo ruolo

Lo difendo non perché è mio amico o perché ho vissuto anni bellissimi con lui, ma perché sono un Dirigente della Roma e lui è il mio allenatore. E’ l’allenatore della Roma e va difeso fino alla fine.

Ti aspettavi che il tuo amico Buffon rinnovasse fino a 43 anni?

Sono contento e penso sia contenta pure Ilaria (D’Amico in studio, ndr), così ce l’ha più lontano possibile (ride, ndr). Sono contentissimo per lui, anche perché finché reggono il fisico e la testa, è giusto che continui.

fonte: Sky Sport