Ilona Staller: “Di Maio? Prima vendeva le bibite e ora insulta me. La Isoardi…”

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 12 Marzo 2019 12:50 | Ultimo aggiornamento: 12 Marzo 2019 12:50
ilona staller

Ilona Staller: “Di Maio? Prima vendeva le bibite e ora insulta me. La Isoardi…”

ROMA – Ilona Staller sarà in tour nelle pizzerie di tutta Italia. “Aggiungi un posto a tavola con Cicciolina”, si chiama l’iniziativa. 

“Le ospitate nelle discoteche le ho sempre fatte, quelle nelle pizzerie mi mancavano – ha detto l’ex attrice a luci rosse a Il Fatto Quotidiano -. E’ un’occasione per cenare insieme con la gente, fare autografi e selfie con tutti. Sa perché lo faccio? Perché ricevo tantissime telefonate: tutti vogliono parlare con me, mi chiedono dove possono incontrarmi, vogliono fare foto con me. Siccome non posso parlare con chiunque per strada, altrimenti diventerebbe una fatica della Madonna, allora ho scelto questa iniziativa”.

“Non chiedo cifre alte. Eppure c’è un artista maschio, velenoso e imbecille, che purtroppo fa anche i reality in Italia, che mi fa cattiva pubblicità con i gestori delle discoteche. Va a dire che io chiedo tantissimi soldi e per questo alcune discoteche non mi hanno chiamata in questi anni. Ma io non chiedevo 10mila euro neanche nell’epoca d’oro, quella di Schicchi. Questo signore prima o poi lo strozzo o lo denuncio, una delle due”. Quando il giornalista le chiede se il riferimento è a Rocco Siffredi, Cicciolina glissa: “Non voglio fare nomi”.

“Ovviamente io devo lavorare perché il mio ex marito, da una vita, non paga il mantenimento. Per cui ho sempre dovuto lavorare per mantenermi da sola. Consideri che io da agosto non vedo una lira di pensione parlamentare, neanche gli 800 euro che mi avevano promesso. Di Maio potrà essere molto contento, ma questa è una cosa anticostituzionale, me lo ha detto anche l’avvocato che mi rappresenta […] Sono stata insultata da Di Maio. Ha detto che mi dovrei vergognare: ma come si permette? Sono stata votata dal popolo italiano, perché dovrei vergognarmi? […] Prima vendeva le bibite e adesso insulta me? Ma come si permette?”.

Cicciolina poi tocca un argomento molto spinoso. “Perchè non mi vedete più in tv? Forse bisogna fare se*** in Italia per avere delle trasmissioni, funziona così no? […]io non sono mai scesa a compromessi. Tutto ciò che ho raggiunto nella mia vita è stato per meritocrazia: ero brava in determinate cose”.

Infine anche una frecciatina a Salvini: “Lei mi deve spiegare perché a La Prova del Cuoco non c’è più quella biondissima e carinissima donna che c’era prima (si riferisce ad Antonella Clerici, ndr). Questa che c’è adesso è veramente antipatica. Meritocrazia, giusto? Scriva così: al posto di Edoardi… o come si chiama, Isoardi, mettiamo Cicciolina a La Prova del Cuoco”.

Fonte: Il Fatto Quotidiano