Isola dei Famosi, le anticipazioni. Ecco i possibili concorrenti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Gennaio 2020 15:31 | Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio 2020 15:31
Ilary Blasi, Ansa

Ilary Blasi (foto Ansa)

ROMA – Cosa sappiamo della prossima edizione dell’Isola dei Famosi? Capitolo uno. Capitolo conduzione. Al timone del programma, secondo le prime voci, sembra che non ci sarà Alessia Marcuzzi. Chi prenderà il suo posto? Il nome più quotato è quello di Ilary Blasi. Al suo fianco, al fianco di Lady Totti, probabilmente non ci sarà più Alvin ma l’attore turco Can Yaman.

Capitolo concorrenti. Chi volerà in Honduras? Ecco al momento le quotazioni.

Il magazine Spy ha fatto i nomi della showgirl ed ex vincitrice del Grande Fratello Vip 1 Alessia Macari, del conduttore radiofonico Marco Baldini e della politica Alessandra Mussolini. Mentre il settimanale Oggi ha rivelato che Mediaset starebbe facendo una corte serrata alla presentatrice televisiva Rosanna Lambertucci.

E poi? E poi per ora non si sa molto altro. Quindi… Quindi non resta che aspettare i prossimi giorni per saperne di più.

Alessia Marcuzzi si confessa: “Ho peccato e ho tradito, ma poi ho sempre lasciato”

Alessia Marcuzzi in una intervista ad Alberto Dandolo su Oggi racconta la sua vita amorosa. “Sono istintiva, quando tradisco poi lascio la persona per stare con quella che mi ha fatto cedere”, ha detto la Marcuzzi.

L’intervista è schietta. La conduttrice parla di peccati, tentazioni e tradimenti, assumendosene la responsabilità: “Confesso che ho peccato. Anche io più volte sono caduta in tentazione.  Io sono una passionale, una istintiva, di pancia. Ma quando ho tradito ho poi sempre lasciato la persona con cui stavo e mi sono fidanzata con chi mi aveva fatto cedere”.

Poi parla del suo concetto di fedeltà, decisamente progressista: “La fedeltà fisica per la coppia diventa un valore, come nel mio caso, se si decide di comune accordo che lo sia. E’ invece un oggettivo dovere morale la fedeltà del cuore, l’onestà e la trasparenza di cui dobbiamo nutrire i rapporti”.

Parlando del rapporto di coppia, spiega di viverlo “con stomaco e pancia”: “In una storia d’amore vorrei mi mancasse sempre un po’ il terreno sotto i piedi. Quando non riesco a dare nulla per scontato. Quando le certezze non sono mai una conquista ma una continua ricerca. Forse mi piace ancora pensare, da ragazza degli anni ’80, che l’amore sia per sempre nodo alla gola, farfalle allo stomaco e percorso a ostacoli”. 

Fonte: Dagospia, Oggi.