Isola dei famosi, Fabrizio Corona: “Chiedo scusa a Riccardo Fogli. A Mediaset sapevano”

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 7 marzo 2019 15:54 | Ultimo aggiornamento: 7 marzo 2019 16:08
isola fabrizio corona

Isola dei famosi, Fabrizio Corona: “Chiedo scusa a Riccardo Fogli”

ROMA – Fabrizio Corona chiede scusa a Riccardo Fogli dopo quanto accaduto lunedì sera durante l’ultima puntata dell’Isola dei Famosi. Corona infatti, ospite del reality, ha parlato del presunto tradimento della moglie dell’ex cantante dei Pooh.

“Gli chiedo scusa. Penso di aver fatto la cosa peggiore della mia vita”, ha detto Corona durante una conferenza stampa straordinaria che si è tenuta oggi, 7 marzo, nel suo ufficio milanese e live su Instagram. “Di solito me la sono presa con i potenti – ha continuato – ma questa volta mi sento una me*da perché ho attaccato un uomo che non si può difendere”. 

LEGGI ANCHE: Giampaolo Celli: “Io, Karin Trentini e Riccardo Fogli usati per gli ascolti dall’Isola”

“Sul piano lavorativo, invece, essendo il responsabile di un magazine e avendo la notizia, era la cosa giusta da fare”. E ancora: “Se questa cosa non fosse successa a Riccardo Fogli nessuno ci avrebbe fatto caso”.

Secondo alcuni, il suo intervento nella puntata del reality sarebbe costato a Mediaset 50mila euro. “Hanno fatto di tutto affinché andassi in trasmissione ma non ci sono andato. Non ho preso una lira per questo video. Ho risposto a mio modo a Fogli. Poi il messaggio è stato montato. E’ stato mandato grezzo alla redazione, poi montato. Immagino che Mediaset e Magnolia l’abbiano visto, montato in un determinato modo.”

“Invece di chiedere scusa perché non eviti di fare queste cose?”, ha chiesto un giornalista. “Cosa ho fatto nella mia vita? Quali cose?“, risponde lui. “Quelli per cui sei stato condannato”. “Dimmele, senza leggere su Wikipedia”. “I ricatti? Non ne ho mai fatti. Non sei preparata e devi abbassare la voce perché sei nel mio ufficio. Un sito dà informazioni e notizie. Io ho dato le notizie. Sei de Il Giornale? Dovreste vergognarvi per i titoli che fate. Il mio giornale dà notizie ed è giusto che le dia. Cosa c’è di male a dare una notizia? In quel momento era giusto fare quel videomessaggio, perché ho risposto a un’accusa, era giusto lo facessi”.

Stando a quanto emerso in queste ultime ore, pare che numerose “teste” siano saltate dopo l’attacco in diretta tv di Corona a Fogli, e vari autori sarebbero stati allontanati dal programma. “La capoprogetto (Cristiana Farina, ndr) ha un codice deontologico, deve valutare cosa mandare in onda e cosa no. Quel video era molto più lungo, era stato montato e tagliato. Ma tutti non si aspettavano quella reazione. Chi dei vertici Mediaset sapeva del video? Immagino tutti. E’ una prima serata nazionale, io ho mandato il video sabato. Immagino che Mediaset e Magnolia abbiano visto il video. Mediaset doveva pretendere la testa di qualcuno dopo quel che è successo, ma penso che la capoprogetto sia tuttora convinta di quello che ha fatto. Non credo sia tornata indietro sui suoi passi e difende la sua scelta editoriale”.