Isola dei famosi, Filippo Nardi e quella censura sul canna-gate

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 aprile 2018 12:46 | Ultimo aggiornamento: 4 aprile 2018 12:46
Isola dei famosi, Filippo Nardi

Filippo Nardi si racconta ospite da Signorini

ROMA – Dopo Cecilia Capriotti, anche Filippo Nardi alza il velo sulla censura della produzione dell’Isola dei famosi, che imporrebbe agli ex concorrenti di tacere sul canna-gate.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano e Ladyblitz in queste App per Android. Scaricate qui Blitz e qui Lady

E così anche l’italo-inglese, ospite del direttore di Chi Alfonso Signorini a Casa Signorini, a precisa domanda mima il gesto della telefonata, inequivocabile e imbarazzante.

“Io non ho fumato, mano sul fuoco – ha poi aggiunto -. Le sperimentazioni le ho fatte quando avevo a 17-18 anni, e non sono andate a buon fine. Ho addirittura smesso di fumare, è successo in un albergo all’estero: faceva freddo e fumavo in camera. C’era una puzza tale per cui sono rimasto schifato. Ho smesso dopo 30 anni a fumare 40 sigarette al giorno”.