Isola dei Famosi, insulto omofobo di Ghezzal a Luca Vismara?

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 8 marzo 2019 8:42 | Ultimo aggiornamento: 8 marzo 2019 8:42
isola dei famosi ghezzal

Isola dei Famosi, insulto omofobo di Ghezzal a Luca Vismara?

ROMA – Nel daytime de L’Isola dei Famosi, è successo qualcosa di molto forte e inaspettato. Ghezzal ha iniziato a parlare con alcuni naufraghi prendendo in giro Luca Vismara e Marina La Rosa per aver mangiato la loro ricompensa senza aver pensato invece a portare qualcosa per il gruppo. Parlando ad alta voce sia con Stefano Bettarini che con Riccardo Fogli, Ghezzal ha continuato per lungo tempo a rivolgersi con termini poco carini nei confronti di Luca e Marina. 

Vismara ha detto a Ghezzal che non poteva continuare a prenderli in giro o ad offendere per una cosa così poco importante e successa alcuni giorni prima. A quel punto Ghezzal si è avvicinato molto velocemente a Luca, mettendosi faccia contro faccia e dicendogli: “La smetto quando dico io, non quando me lo dici tu”.

LEGGI ANCHE: Isola dei Famosi, Jo Squillo abbandona l’Honduras: si è rotta un piede

Altri naufraghi hanno allontanato Ghezzal. Luca, invece, è tornato sulla spiaggia ed è scoppiato in lacrime dicendo di essersi spaventato molto per il gesto minaccioso dell’ex calciatore. A quel punto sono volate parole molto grosse, fino a un presunto “Ricchetto” pronunciato da Ghezzal proprio nei confronti di Luca Vismara.

La parola non è ben chiara, non esiste nel vocabolario italiano, ma, visto che Ghezzal è marocchino e il suo italiano non è perfetto, ha una pericolosissima assonanza con un insulto omofobo tra i peggiori.

Tra i primi a far notare l’episodio c’è stato Davide Maggio, che dal suo account Twitter ha scritto: “Che poi, a prescindere dall’ennessima aggressione nei confronti di Luca, a me piacerebbe sapere cosa intendesse dire Ghezzal con #RICCHETTO. Perchè qualche sospetto ce l’ho ma voglio pensare di sbagliarmi”. Gli hanno fatto seguito diversi altri utenti, che hanno puntato il dito contro Ghezzal e contro quella parola a dir poco sospetta. 

Fonte: Isola Mediaset