Italia-Svezia, Rai: Fabio Fazio scippa l’intervista a Ventura post-partita ai cronisti sportivi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 novembre 2017 14:24 | Ultimo aggiornamento: 9 novembre 2017 14:24
fabio-fazio

Fabio Fazio

ROMA – Italia-Svezia, Rai: Fabio Fazio scippa l’intervista a Ventura post-partita ai cronisti sportivi. Il post-partita televisivo del match di ritorno che vale lo spareggio per un posto ai Mondiali di Russia 2018 tra Italia e Svezia, in programma lunedì 13 novembre a San Siro, ha scatenato una bufera in Rai, con i cronisti sportivi in agitazione per quello che considerano un affronto, oltre che uno scippo.

Succede infatti che Fabio Fazio si è fatto altri nemici all’interno della Rai, perlomeno i 120 della redazione sport: il conduttore di Che tempo che fa ha infatti ricevuto l’ok per una seconda serata su Rai 1 all’insegna del calcio, con studio dedicato e zeppo di vecchie glorie, e la possibilità di essere il primo ad intervistare il ct Gian Piero Ventura e gli Azzurri un minuto dopo la fine della partita.

“D’accordo che gli ascolti della trasmissione di Fazio stanno andando meno bene dal previsto ma perché, a questo punto, non fa lui anche la telecronaca?”, chiedono ironici ed amareggiati i cronisti sportivi. Forti anche dei buoni risultati dell’intero pacchetto azzurro destinato anche al canale tematico.

Questo scippo non hanno alcuna intenzione di accettarlo e sono pronti, se il caso, anche a scioperare. Lunedì a San Siro, tra l’altro, ci sarà in tribuna d’onore il direttore generale di Rai Sport, Mario Orfeo. Nella tribuna autorità di san Siro sarà seduto vicino al direttore generale della Figc, Michele Uva: l’ultimo tentativo, forse, per risolvere il caso dei due milioni di diritti tv dell’Under 21, che la Federcalcio ha chiesto in pagamento alla Rai. Un problema contrattuale non semplice da risolvere. Intanto, il cdr presto dovrebbe incontrarsi nuovamente con l’Azienda per parlare proprio dei diritti tv del futuro, dalla F1 alla Champions. (Fulvio Bianchi, La Repubblica)