tv

La bulla di Bollate intervistata da Le Iene (video)

La bulla di Bollate intervistata da Le Iene (video)MILANO – “Internet è piena di filmati di ragazzi che si picchiano, sotto gli occhi di altri che guardano”, hanno denunciato Le Iene, nella puntata di mercoledì 12 febbraio.

Non c’è soltanto il caso della bulla di Bollate, la ragazzina che ha picchiato la sua coetanea davanti agli occhi dei suoi amici. Le Iene hanno mostrato diversi filmati simili, con tanto di risse, picchiatori e urla di incitamento dei ragazzi che assistono alle scene.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL SERVIZIO DE LE IENE

La iena Luigi Pelazza è andato a Bollate per ricostruire quanto accaduto, intervistando la ragazza colpevole di aver picchiato la coetanea e la madre: “L’unica cosa che posso dire è che mi vergogno di quanto successo. Il gesto di mia figlia non è giustificabile. Ne pagherà le conseguenze e io sono dispiaciuta”. ha dichiarato il genitore.

La madre si è mostrata indignata per le incitazioni dei ragazzini intorno: “Invece che dividerli, hanno fomentato lei per continuare, Poteva finire peggio e nessuno ha fatto nulla”.

“Ma alla base del comportamento aggressivo della ragazzina potrebbe esserci una cattiva educazione della madre?”, si è chiesto Pelazza. “Quando ho saputo che mia figlia aveva picchiato un’altra ragazza – ha dichiarato la madre della “bulla” -, innanzitutto le ha prese, tante. Sfido qualunque madre, non gli avesse fatto capire l’errore che aveva commesso in quei dieci minuti”.

La madre ha continuato: “Sembra che mia figlia sia furiosa con il mondo intero. Si alza già con la rabbia dentro. Lei stessa mi ha chiesto aiuto per andare da qualcuno e siamo andati da una psicologa”.

La “bulla” spiega che se non fosse alla fine intervenuto qualcuno, sarebbe andata oltre: “Avevo una rabbia dentro, non mi sarei fermata”.

To Top