La Vita in Diretta, Marco Liorni difende il programma: “Non va valutato solo per gli ascolti”

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 21 marzo 2019 15:45 | Ultimo aggiornamento: 21 marzo 2019 15:45
la vita in diretta

La Vita in Diretta, Marco Liorni difende il programma: “Non va valutato solo per gli ascolti”

ROMA – “La Vita in Diretta è un programma molto seguito”. Così ha esordito Tiberio Timperi nella diretta di ieri, mercoledì 20 marzo, lanciando una frecciatina al veleno a quanti, da diverso tempo, sottolineano i bassi ascolti del programma di Rai Uno. Sul versante dello share del programma condotto da Francesca Fialdini e appunto dallo stesso Timperi non si può dire che abbia ottenuto risultati altissimi. Il picco più basso si è toccato il 22 gennaio, quando i vertici di viale Mazzini convocarono una riunione d’urgenza per tentare di salvare lo storico programma.

A sostenere il collega è stato l’ex conduttore de La Vita in Diretta, Marco Liorni. Quest’ultimo, intervistato da Libero Quotidiano, ha parlato del talk show che ha condotto fino allo scorso anno: “Il gruppo autorale è ottimo e i conduttori esperti. I programmi, almeno quelli di informazione e infotainment, non dovrebbero essere valutati solo per gli ascolti: certi argomenti forse non hanno grande appeal, ma è compito del servizio pubblico trattarli”. Una dichiarazione, si chiede il sito di informazione, che fa riferimento ad programma rivale di Mediaset, ovvero Pomeriggio 5 di Barbara D’Urso? (fonte: Libero Quotidiano)