La7, Tagadà di Tiziana Panella non va in onda per consentire controlli sanitari

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Ottobre 2020 17:05 | Ultimo aggiornamento: 6 Ottobre 2020 17:05
La7, Tagadà di Tiziana Panella on va in onda per consentire controlli sanitari

La7, Tagadà di Tiziana Panella on va in onda per consentire controlli sanitari

Oggi, martedì 6 ottobre, non andrà in onda Tiziana Panella con il suo Tagadà.

E’ la stessa La7 a comunicare la decisione con un tweet.  L’obiettivo è quello di consentire i dovuti controlli sanitari.

“Al fine di permettere i dovuti controlli sanitari – si legge nel tweet di La7 – oggi – martedì #6ottobre 2020 – #La7 ha deciso, a scopo precauzionale, di non mandare in onda il consueto appuntamento con @tagadala7 di Tiziana Panella”.

Governo verso il nuovo Dpcm: stato di emergenza fino a gennaio e mascherina all’aperto

Nel nuovo Dpcm che il governo si prepara ad approvare, si rafforzano alcune norme anti-contagio. La mascherina, ad esempio, sarà obbligatoria anche all’aperto.

L’obbligo di portare sempre con sé la mascherina quando si esce da casa e la possibilità per il governo di disporne l’uso obbligatorio anche all’aperto.

E’ quanto prevede la bozza del decreto legge che fornirà la cornice normativa al nuovo Dpcm anti Covid.

All’articolo 1 si prevede infatti “l’obbligo di avere sempre con sé, al di fuori della propria abitazione, dispositivi di protezione individuale, con possibilità di prevederne l’obbligatorietà dell’utilizzo anche all’aperto allorché si sia in prossimità di altre persone non conviventi, e comunque con salvezza dei protocolli anti-contagio previsti per specifiche attività economiche e produttive, nonché delle linee guida per il consumo di cibi e bevande”.

Dall’obbligo sono esclusi i bambini sotto i sei anni, chi fa attività motoria e i soggetti con patologie e disabilità non compatibili con l’uso della mascherina. (Fonti: Ansa, La7).