Le Donatella: “Dopo l’Isola torniamo a cantare. Rachida la più antipatica”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Marzo 2015 12:40 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2015 12:40
Le Donatella: "Dopo l'Isola torniamo a cantare. Rachida la più antipatica"

Le Donatella

ROMA – Le Donatella, non certo le più conosciute nell’ultima edizione dell’Isola dei Famosi, hanno vinto sorprendendo tutti e un po’ anche loro stesse. Giulia (la bionda) e Silvia Provvedi (la mora) raccontano a Tgcom24 il percorso in Honduras, le simpatie e antipatie tra i naufraghi e la voglia di continuare a fare musica: “La prima cosa che abbiamo fatto in Italia? Una abbuffata di hamburger e patatine fritte”.

Una vittoria che ha spiazzato tutti, ve l’aspettavate? “No, è stata la ciliegina sulla torta di un percorso di due mesi. Non eravamo tra le favorite, ma non ci spaventava il fatto di non essere tra i volti più noti, abbiamo accettato perché siamo amanti della natutra, lo abbiamo fatto come percorso personale di crescita e arricchimento. Senza badare troppo alle cose futili, ce l’abbiamo messa tutta..”

Il personaggio con cui avete legato di più e quello più antipatico? “Con Rocco, Melissa e Brice è nata una bella amicizia. Abbiamo legato di meno con chi ha abbandonato l’isola, per una questione di tempo. L’unica con la quale abbiamo discusso è Rachida, non ha vissuto in modo troppo sereno l’isola per i vari problemi, come ad esempio i mosquitos, e ha perso la spensieratezza, ma non è colpa sua, l’isola è difficile.”

Avete cominciato con X Factor, tornerete a cantare? “Siamo un po’ sballottare, non sappiamo ancora bene che ne sarà di noi, ma la musica non la abbandoneremo mai.”