Le Iene, Chico Forti e i messaggi audio dal carcere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Maggio 2020 12:04 | Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2020 12:04
Chico Forti, Le Iene

Le Iene, Chico Forti e i messaggi audio dal carcere

ROMA -In tanti, nonostante il periodo difficile per via del coronavirus, in molti hanno continuato a chiedere notizie di Chico Forti alle Iene.

A causa dell’emergenza coronavirus anche negli Stati Uniti, come hanno spiegato Le Iene, rimanere in contatto con lui è stato più difficile.

Gaston Zama però è riuscito a scambiare con lui alcuni messaggi audio.

“Le notizie che ricevo dall’Italia – dice Chico Forti – sono quelle che sento dai notiziari americani.

Poi ci sono le mail che ricevo dagli amici e dalla famiglia.

Ci tengo molto a ringraziare medici, infermieri e tutto il personale che rischia la vita ogni giorno. È indubbio che diventano degli eroi”.

“Com’è la situazione? Qui in carcere – spiega – tutto sommato mi aspettavo peggio.

Ci sono le misure preventive, per esempio la distanza di sicurezza. Limitano i posti a sedere nella mensa e hanno ridotto l’affollamento dei dormitori.

E hanno destinato un dormitorio alla quarantena. Gli infermieri ci misurano la temperatura due volte al giorno, in caso di febbre è superiore le persone vengono messe nel dormitorio dedicato. Per adesso abbiamo avuto due casi seri e otto sotto osservazione”.

“Con gli avvocati – continua – riesco ancora a comunicare per aggiornami su cosa stanno facendo, ma capisco che adesso è tutto in stand by”. Ecco il servizio delle Iene. (Fonte: Le Iene).