Le Iene provano a intervistare la Raggi, attivisti M5s aggrediscono Filippo Roma VIDEO

di alberto francavilla
Pubblicato il 13 Ottobre 2019 15:41 | Ultimo aggiornamento: 13 Ottobre 2019 15:56
Le Iene a Napoli provano a intervistare la Raggi, attivisti M5s aggrediscono Filippo Roma

Le Iene, Filippo Roma aggredito dai militanti M5s

ROMA – Alla festa M5s a Napoli arrivano le Iene e scatta la protesta di attivisti e simpatizzanti: parapiglia all’arrivo di Virginia Raggi alla Mostra d’Oltremare dove si svolge la kermesse del Movimento 5 Stelle. Il sindaco di Roma si avvicina a un gruppo di cronisti e si mostra disponibile a rispondere alle domande ma è impossibile. Gli attivisti ce l’hanno soprattutto con l’inviato di Le Iene Filippo Roma, che viene accolto al grido di “Venduto, venduto, vattene via”, ma anche per gli altri giornalisti non va meglio.

Spintoni e parolacce per costringere i giornalisti ad andare via, mentre il sindaco Raggi si dirige verso l’auto di servizio per allontanarsi. Operazione che dura qualche minuto perché gli attivisti fanno calca intorno all’auto e contro le transenne che separano il viale di accesso dall’aiuola per il bivacco.  Raggi prima di andare ha scandito verso gli attivisti: “Fermatevi, fatemi salutare prima i giornalisti e poi sono da voi”. Ma per placare la folla è stato necessario l’intervento della Digos che ha fatto allontanare il sindaco.

Filippo Roma è l’autore di un servizio andato in onda in una delle ultime puntate del programma Mediaset, servizio che metteva in dubbio la corretta funzionalità del servizio di raccolta di rifiuti porta a porta a Roma. L’inviato de Le Iene puntava il dito soprattutto contro alcuni dipendenti dell’Ama (aiutato nell’individuazione da una gola profonda della municipalizzata romana) ma il titolo del servizio tirava in ballo il primo cittadino: “Furbetti dei rifiuti, la sindaca Raggi ha mentito?”. (Fonte Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev Agi e Ansa).