Le Iene, lo scherzo a Giovanni Muciaccia di Art Attack

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Novembre 2019 8:36 | Ultimo aggiornamento: 11 Novembre 2019 8:36
Le Iene, lo scherzo a Giovanni Muciaccia di Art Attack

Lo scherzo a Giovanni Muciaccia de Le Iene

ROMA – Giovanni Muciaccia, il protagonista di Art Attack, è stato vittima di uno scherzo de Le Iene. Il conduttore è stato contattato da un artista che gli ha chiesto di “prestare” le sue mani per un’opera benefica. Lo scultore avrebbe dovuto realizzare un calco nel gesso delle mani di Muciaccia. Complice de Le Iene la moglie del conduttore.

Dopo una ventina di minuti dall’immersione nel gesso liquido delle sue mani, il calco è pronto ma il conduttore non riesce a liberarsi. Ogni calco pesa ben 14 chilogrammi. Lo scherzo diventa sempre più inquietante quando l’artista lo conduce al piano interrato dell’officina e gli mostra i disegni di “Mansecchio”, personaggio di una serie tv per bambini che non può usare le mani perché intrappolate in un secchio. Oltre a lui nell’officina c’è anche un’altra vittima, di nome Sergio, che ha la testa intrappolata in un secchio. 

Giovanni Muciaccia prova così a scappare dall’officina, ma senza l’uso delle mani non può aprire la porta. Nessun passante sembra poi accogliere la sua richiesta, nemmeno un gruppo di vigili del fuoco. Dopo svariati minuti passati tra il terrore, un uomo finalmente gli apre la porta e inizia a chiedere aiuto nei locali vicini. A quel punto entrano in scena Le Iene che rivelano lo scherzo al conduttore.