Le Iene e il nuovo servizio sul voto degli italiani all’estero: “Il diritto negato a molti” VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 marzo 2018 11:47 | Ultimo aggiornamento: 12 marzo 2018 11:47
Le Iene e il nuovo servizio sul voto degli italiani all'estero VIDEO

Le Iene e il nuovo servizio sul voto degli italiani all’estero VIDEO

ROMA – Continua l’inchiesta delle Iene sulle presunte irregolarità sul voto degli italiani all’estero.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela.

Se in un primo servizio le Iene hanno parlato di schede vendute e comprate ieri Filippo Roma ha mostrato altre presunte irregolarità. Viene, per esempio, mostrata la storia di Simone, residente in Brasile, che nonostante abbia chiesto più volte al consolato il plico per poter votare non ha ricevuto nulla. E sembra che Simone non sia l’unico a non aver ricevuto il plico per poter votare. Anzi.

Poi una scrutatrice ammette che nel seggio in cui ha lavorato ci sono state diverse irregolarità, stabilite dal presidente e dal segretario. La ragazza dice che avrebbero dovuto contare le schede dopo aver aperto le buste, ma le hanno risposto che non c’era tempo e nel seggio mancavano 4 schede per cui non è stato fatto nulla. Racconta anche di aver visto annullare un voto perché il presidente del suo seggio ha strappato erroneamente una busta e per non dichiarare l’errore l’ha semplicemente considerata come nulla.

Le Iene poi sono andate a Castelnuovo di Porto dove sarebbe ancora in corso il conto dei voti degli italiani all’estero. La sede sembra completamente abbandonata con pacchi di voto incustoditi e sacchi non sigillati.

GUARDA IL SERVIZIO

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other