Le Ragazze, Paola Gassman: “Mio fratello Alessandro ha avuto successo solo quando…”

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 Ottobre 2019 14:40 | Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2019 14:40
Le Ragazze, Paola Gassman: "Mio fratello Alessandro ha avuto successo solo quando..."

Paola Gassman – Foto Ansa

ROMA – “Mio fratello Alessandro ha avuto successo solo quando si è svincolato da nostro padre Vittorio”. A parlare è Paola Gassman, attrice di teatro e figlia del celebre Vittorio Gassman. Ospite della trasmissione Le Ragazze, in onda il sabato sera su RaiTre, l’attrice ha ripercorso il viale dei ricordi, tra le assenze del padre e l’ironia della madre, e il rapporto col fratello Alessandro. 

Paola Gassman è nata dall’unione tra l’amatissimo Vittorio e la sua prima moglie, Nora Ricci, figlia di Renzo Ricci e Margherita Bagni. Il matrimonio, però, è ben presto naufragato e la Gassman ha confessato di non aver mai sofferto gli strascichi della separazione grazie “all’intelligenza, alla simpatia, all’ironia” di sua madre, che definisce come “una donna molto arguta, molto simpatica”. Si sono “lasciati in maniera amichevole”. Insieme “erano molto polemici, era un matrimonio finito, un matrimonio iniziato troppo presto”.

Ma ciò non ha vietato loro di “essere amici durante tutta la vita, magari non tanto professionalmente, perché mia mamma – ha spiegato Paola Gassman – era della scuola un po’ seriosa e lo rimproverava anche da lontano”.

L’attrice si è quindi lasciata andare ai ricorsi: “Sono nata il 29 giugno del 45 a Milano. Crescendo ci siamo spostati a Castiglioncello. Nel 62 mio padre consigliò a Dino Risi di venire a Castiglioncello per girare le scene al mare de Il Sorpasso, così ci fu anche il mio esordio nel mondo del cinema. Debuttai proprio nel sorpasso. Il cachet consisteva in uno chanel n°5”.

Paola non fa mistero di aver pensato anche a cambiare nome nel corso della sua vita, per evitare il peso di un’eredità non indifferente: “Io sono una cosa diversa, sicuramente peggiore, ma diversa. Volevo cambiare nome. Mio fratello Alessandro ha avuto fama quando si è svincolato da mio padre”.

Lei, che è “stata molto poco vicino a papà da piccola”, lo ha “scoperto da grande, avevo 15-16 anni, quando abbiamo cominciato a essere più amici che genitore e figlia”. Ma Paola Gassman non ha mai rimproverato suo padre per quelle assenze, “anche perché lui – ha precisato – aveva 23 anni quando sono nata io e, non si può pretendere troppo”. 

Fonte: Le Ragazze, RaiTre