L’Eredità, Flavio Insinna annuncia: nuovo regolamento per i Campioni

di Daniela Lauria
Pubblicato il 20 marzo 2019 0:34 | Ultimo aggiornamento: 20 marzo 2019 0:34
L'Eredità, Flavio Insinna annuncia: nuovo regolamento per i Campioni

L’Eredità, Flavio Insinna annuncia: nuovo regolamento per i Campioni

ROMA – Grandi novità all’Eredità, il seguitissimo quiz show di RaiUno condotto da Flavio Insinna. E’ stato proprio lui ad annunciare nella puntata di martedì 19 marzo una modifica al regolamento che riguarda i “campioni” del gioco.

Di cosa si tratta? Nel caso in cui un concorrente dovesse mantenere per almeno sette puntate la carica, avrebbe diritto ad una “vita extra”. Significa che a prescindere che riesca o meno a portare a casa il montepremi, potrà partecipare alla prima puntata successiva a quella in cui è stato eliminato, tornando nel ruolo di sfidante.

Il motivo, ha spiegato Insinna, è quello di offrire la possibilità ai concorrenti più bravi e più preparati di restare in gara e avere un’ulteriore chance. “Rafforziamo ancora di più il vostro ruolo”, ha detto il conduttore. Ma sui social è subito montato il sospetto: in molti giudicano la trovata un modo per salvare quei campioni che farebbero guadagnare più punti di share al programma, come è accaduto con il chiacchieratissimo Diego Fanzaga. Anche all’epoca, tra i telespettatori si era fatta strada l’ipotesi complottista di presunti favoritismi da parte degli autori, per trattenere il più a lungo possibile in video i concorrenti più popolari. Sarà vero?

Fonte: L’Eredità