L’Eredità, clamorosa gaffe di Isabella, studentessa di Lettere, su Hemingway

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 Gennaio 2019 9:44 | Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio 2019 9:44
L'Eredità, clamorosa gaffe di Isabella, studentessa di Lettere, su Hemingway

L’Eredità, clamorosa gaffe di Isabella, studentessa di Lettere, su Hemingway

ROMA – Ennesima gaffe a L’Eredità, il quiz televisivo preserale di Rai Uno condotto da Flavio Insinna. Questa volta la vittima del clamoroso scivolone è stata la letteratura. Protagonista dell’errore, la concorrente Isabella. 

La trasmissione che l’ha vista protagonista dell’epica figuraccia, o rispostaccia, è quella di martedì 15 gennaio, la stessa che ha visto protagonista Rosalba, la concorrente che ha fatto uno show personale con le sue risate isteriche e il suo continuo gesticolare. 

Ma la protagonista della gaffe, appunto, è stata Isabella. La domanda che le ha rivolto Insinna non era certo delle più difficili. Si parlava de Il vecchio e il mare, capolavoro di Ernest Hemingway. E il conduttore le ha chiesto: “Dove è ambientato il romanzo?”. La risposta ovviamente era Cuba, l’isola caraibica laddove Hemingway trascorse gran parte della vita. Ma la risposta di Isabella è stata tutt’altra: “Francia”, ha detto lei, che pure studia Lettere moderne all’università e sogna di scrivere un libro e di insegnare. Speriamo non insegni che Il vecchio e il mare venne scritto in Francia…

Ma quello di Isabella non è certo l’unico scivolone avvenuto al programma Rai. Ecco un breve elenco degli errori più clamorosi dei concorrenti del quiz. Come si chiamano gli abitanti di Potenza?” ha chiesto Flavio Insinna ad uno dei concorrenti in studio. La risposta del concorrente? Facile: “Forzutini…”. Paese pugliese in provincia di Brindisi? Ostuni? No, anche in quell’occasione un concorrente riuscì a stupire tutti con una risposta fantasiosa: “Postuni”. “Attore di infimo livello?”. La risposta iniziava per la lettera “G”. Quindi “Guitto”. Invece il concorrente tentò il colpo: “Attore di infimo livello? Con la G? Allora dico… Gassman”.