L’Eredità, l’omaggio di Flavio Insinna a Fabrizio Frizzi

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 26 marzo 2019 23:28 | Ultimo aggiornamento: 26 marzo 2019 23:28
leredità frizzi insinna

L’Eredità, l’omaggio di Flavio Insinna a Fabrizio Frizzi

ROMA – Nel giorno del primo anniversario della morte di Fabrizio Frizzi, la Rai ha indetto una hall of fame in memoria del conduttore. Tre giorni di palinsesto dedicati al presentatore per ricordarlo e per ripercorrere la sua carriera, che lo ha visto al timone di ben 73 programmi televisivi. Un record, quello di Frizzi, che solo Pippo Baudo attualmente può vantare.

Nelle ultime ore tantissimi sono stati i volti dello spettacolo che lo hanno omaggiato. Un omaggio non poteva e non doveva mancare nemmeno a L’Eredità, storico quiz show che ha rappresentato uno degli ultimi episodi della carriera di Frizzi. Nella puntata di oggi 26 marzo, l’attuale presentatore Flavio Insinna ha accolto i telespettatori fuori dallo studio. Insinna commosso ha dichiarato: “Stasera la puntata comincia da qua. Questa è la porta della casa de L’Eredità. Noi tutti i giorni entriamo da qua e tutti i giorni veniamo accolti da Fabrizio che ci saluta e ci regala il suo sorriso, anche stasera”, ha affermato indicando la foto gigante dell’ex timoniere del programma che campeggia sulla porta di ingresso. Il presentatore poi è entrato in studio dove erano tutti in piedi, per quella che è stata una standing ovation in memoria di Fabrizio Frizzi.

Un messaggio molto bello è stato lanciato anche da Tiberio Timperi a La Vita in Diretta che ha proposto l’ideazione di un premio intitolato Fabrizio Frizzi. Il presentatore del talk show di Rai Uno ha parlato di un premio per la “buona televisione”, come era quella che faceva il collega: “Visto che è un esempio di buona tv e anche di bella persona, beh forse sarebbe bello che nella hall of fame dei vari premi ci fosse il Premio Frizzi per una buona televisione”.