Bernard-Henri Lévy: “L’Italia senza l’Europa sparirebbe”. La faccia di Salvini mentre lo ascolta

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 Luglio 2020 11:15 | Ultimo aggiornamento: 28 Luglio 2020 11:15
Bernard-Henri Lévy contro Salvini

Bernard-Henri Lévy: “L’Italia senza l’Europa sparirebbe”. La faccia di Salvini mentre ascolta il filosofo francese

Salvini si confronta con il filosofo francese Bernard-Henri Lévy  nella trasmissione Quarta Repubblica sul tema Europa.

Salvini, nell’ascoltare quanto detto dal filosofo francese, regala alla trasmissione in onda su Rete 4 e condotta da Nicola Porro alcune facce molto curiose che sono state riprese da Chef Rubio su Twitter. 

Il confronto sull’Europa

Il leader della Lega e il filosofo francese Bernard-Henri Lévy si sono confrontati su diversi temi e sullo scontro tra sovranisti ed europeisti.

Si parla di migranti, di economia e riconoscimenti dopo l’accordo arrivato sul Recovery Fund.

Il botta e risposta è stato molto acceso.

Lévy, ad un certo punto ricorda di come l’Italia senza Europa non potrebbe esistere.

Gabriele Rubini (aka Chef Rubio), nel pubblicare il video su Twitter si lascia andare ad un commento colorito dei suoi ha pubblicato le fasi clou del dibattito e ha pubblicato il video sulla propria pagina Twitter, condito da un commento dei suoi.

Chi è Bernard-Henri Lévy 

Bernard-Henri Lévy è il massimo rappresentante della nouvelle philosophie, scrive Wikipedia, fondata con altri intellettuali negli anni Settanta.

La gran parte dei “nuovi filosofi” francesi parte dal background del marxismo e del maoismo del Sessantotto per arrivare poi a ripudiare il comunismo.

Gli stessi filosofi criticano però anche il capitalismo, il conservatorismo e la destra nazionalista (fonte: Twitter, Quarto Grado, Wikipedia).