Lino Banfi: “A 83 anni lavoro ancora per pagare i master universitari di mio nipote”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Luglio 2019 9:29 | Ultimo aggiornamento: 23 Luglio 2019 9:29
lino banfi confessa: a 83 anni lavoro ancora per pagare i master di mio nipote

Lino Banfi (foto ANSA)

ROMA – Lino Banfi è nonno di due nipoti, Virginia e Pietro, figli della figlia Rosanna. L’attore pugliese ha voluto raccontare il suo rapporto che ha con loro al Corriere della Sera.

“Nonno lo sono diventato abbastanza presto, perché sono stato un padre precoce, e i miei nipoti ormai sono grandi: Virginia ha compiuto 26 anni, Pietro 21”, ha raccontato Lino che si definisce molto complice dei due ragazzi. Se li ha viziati? “Quando erano piccoli, un po’ sì, perché la responsabilità dell’educazione ce l’hanno i genitori. Più che viziarli, li ho sempre giustificati, andavo incontro ai loro bisogni, mi sforzavo di comprenderli… forse perché mi sentivo un po’ colpevole”.

Oggi però si dice soddisfatto dei suoi nipoti che non manca mai di supportare, anche economicamente. “Virginia è diventata una bravissima chef nella mia Orecchietteria (ristorante pugliese che Lino Banfi ha aperto in pieno centro a Roma, ndr) e Pietro frequenta fisica nucleare all’università in Olanda”.

“I master universitari costano un botto, e pago io”, aggiunge l’attore. Infine Lino Banfi, ironicamente, conclude: “Ne sono felice, ma mi consenta una battuta: i giovani fanno i master e noi vecchi ci facciamo il mazzer!”. (fonte CORRIERE DELLA SERA)