Live – Non è la d’Urso, scontro Asia Argento-Sandra Milo: “Questa è partita…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Giugno 2020 9:57 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2020 9:58
Asia Argento e Sandra Milo a Live - Non è la d'Urso

Live – Non è la d’Urso, scontro Asia Argento-Sandra Milo: “Questa è partita…”

ROMA – A Live – Non è la d’Urso scontro tra Sandra Milo e Asia Argento.

Argomento del contendere? Me too e dintorni.

“Io ti trovo una donna molto divertente – le parole di Sandra Milo a Asia Argento – ma non trovo che sia coraggioso denunciare uno stu*** dopo tanti anni e dopo che altri lo avevano già fatto.

Inoltre, se un uomo ti ha stuprato perché ci fai un film insieme?”.

Al che Asia Argento ha replicato spiegando pacatamente sottolineando di non aver fatto nessun film con Weinstein dopo lo stu***, ma la Milo ha continuato a parlare, senza ascoltare le sue risposte.

“Capisco – continua la Milo -che una possa anche andare con un uomo per interesse, perché è un attrice…”.

“Qualche volta – spiega – forse l’ho fatto anch’io, però dopo non ho disprezzato lui, o perlomeno se ho disprezzato lui ho disprezzato anche me stessa”.

“A’ bella – la reazione di Asia Argento – non li ho fatti! Qualcuno le può fare un briefing?

A’ Sandra, non ci ho più lavorato, me senti? Vabbè questa è partita. Ma non sente?”.

Live – Non è la d’Urso, lo scontro Asia Argento-Caterina Collovati

Asia ha avuto anche un confronto acceso con la giornalista Caterina Collovati.

Giornalista che le ha contestato la pubblicazione di una foto del lato B sul suo profilo Instagram:

“Ho lodato il tuo coraggio nel diventare una portabandiera per tante donne – le parole della giornalista – ma con quella foto hai perso dignità. Ricordati che hai una figlia”.

“Una donna violentata deve essere sottomessa? – la replica di Asia Argento – C’è questa cosa per cui una donna che ha denunciato deve essere una santa. Io sono sempre stata libera. Se tolgo la foto del sedere torno più simpatica?”.

“Ho una figlia, ma può pubblicare anche le foto del suo sedere. La teoria della paladina – che non voglio essere – che deve essere una suora di clausura è trita è frusta”. (Fonte: Live – Non è la d’Urso).