Live Non è la D’Urso, Paola Caruso in lacrime per la presunta madre biologica Imma

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 aprile 2019 8:37 | Ultimo aggiornamento: 4 aprile 2019 8:38
Paola Caruso incontra la presunta madre biologica a Live Non è la D'Urso

Live Non è la D’Urso, Paola Caruso in lacrime per la presunta madre biologica Imma

ROMA – Grande emozione in studio a Live Non è la D’Urso per l’incontro tra Paola Caruso e la presunta madre biologica. Le due si sono incontrate e abbracciate nell’ascensore del programma condotto da Barbara D’Urso e hanno detto di sentire “nel cuore” di essere madre e figlia. Imma, questo il nome della presunta mamma, ha dichiarato di essere pronta a fare il test del Dna per verificare se siano davvero parenti e intanto la conduttrice ha presentato a una sempre più emozionata ex Bonas anche la sorellastra, Vanessa.

Dopo essersi incontrate tra le lacrime, Paola e Imma sono arrivate in studio dalla D’Urso. La presunta mamma ha detto: “Anche senza test sento nel cuore che lei è mia figlia”. Un pensiero condiviso anche da Paola: “Sento che è la mia mamma”. La donna ha spiegato la sua storia e che Paola è la figlia di un ex calciatore del Catanzaro, ma nemmeno lui sa della gravidanza e di avere una figlia: “Quando sono rimasta incinta nel 1984 lui è andato via dalla città. Per questo mia madre era contraria: sarebbe stato un grande scandalo per la mia famiglia”..

Proprio la madre di Imma, il giorno che la bimba è nata in ospedale, le ha detto che era morta e invece l’ha data in adozione. Solo dopo molti anni Imma ha visto in televisione Paola raccontare della sua storia, la clinica di Catanzaro dove è nata nello stesso giorno in cui la donna partoriva. Troppe coincidenze nel racconto che hanno convinto Imma che Paola è sua figlia. Le due erano molto emozionate dall’incontro e ora il test del Dna dirà se sono davvero parenti. Infine tra le lacrime Paola ha detto: “Tutto succede per un destino, per volere divino. Proprio ora che sono sola con Michelino, che la famiglia del padre non ci vuole, arriva la mia vera mamma e la mia vera sorella”.