Live – Non è la d’Urso, Feltri furioso lascia lo studio: “Pollaio, povere cretine”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Novembre 2019 8:47 | Ultimo aggiornamento: 19 Novembre 2019 13:57
VIttorio Feltri

Live – Non è la d’Urso, Vittorio Feltri

ROMA – Vittorio Feltri alla fine non ha resistito e, infastidito dalle quattro sferate, alla fine ha lasciato lo studio di Live – Non è la d’Urso.

Ma andiamo on ordine. Feltri, insieme a Vittorio Sgarbi, è stato ospite del programma di Barbara d’Urso. I due sono stati, come sempre, contrapposti a quattro sferati.

Contrapposizione che, come era facilmente prevedibile, è finita male. Anzi, malissimo.

Il primo scontro di Feltri è con Vladimir Luxuria. La Luxurua, infatti, gli chiede di fare più attenzione e tatto nell’usare certe parole offensive.

“La cafona è lei – risponde subito il giornalista – io uso il linguaggio che voglio, che è quello popolare, se a lei non piace non me ne frega niente. Pretendo non si faccia la guerra al dizionario, tutti i termini che io uso sono contenuti nei migliori dizionari della lingua italiana”.

“Deve smettere di usare questo linguaggio – risponde la Luxuria – perché ci sono anche dei ragazzi che si sono suicidati per queste parole”.

Vittorio Feltri è stato poi bacchettato anche da Veronica Maya. Così Feltri, infastidito, ha deciso di abbandonare lo studio.

“Il programma della D’Urso – ha scritto a fine serata Feltri su Twitter – stasera è stato fenomenale, una riedizione tardiva del manicomio e di un pollaio meraviglioso pieno di cretine”.

Fonte: Live  -Non è la d’Urso.

In questo articolo parliamo anche di: