Live-Non è la D’Urso, Asia Argento contro Claudia Gerini: “Non è più mia amica: stava con Fabrizio Lombardo, papp*** di Weinstein”

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Marzo 2020 9:18 | Ultimo aggiornamento: 2 Marzo 2020 12:54
Live-Non è la D'Urso, Asia Argento contro Claudia Gerini: "Non è più mia amica: stava con Fabrizio Lombardo, papp*** di Weinstein"

Live-Non è la D’Urso, Asia Argento contro Claudia Gerini: “Non è più mia amica: stava con Fabrizio Lombardo, papp*** di Weinstein”

ROMA – Momenti di tensione a Live-Non è la D’Urso la sera di domenica primo marzo. Protagonista Asia Argento, che si è confrontata con alcuni di coloro che l’hanno attaccata dopo le accuse di molestie mosse nei confronti di Harvey Weinstein, condannato proprio per violenze su due donne. 

L’attrice e regista ha commentato la condanna ricevuta dall’ex produttore di Hollywood. “Mi dicono che potevo dire no. L’abuso di potere è punibile dal codice penale. Quando ho subito una violenza, avevo già vinto due David di Donatello. Per quello che mi è successo, che lei ha ricondotto a una leccatina che a tutte piace, Weinstein è stato condannato”, ha detto Argento a Vittorio Feltri, annunciando poi di averlo querelato. 

Ma Argento se l’è presa anche con Claudia Gerini. “La Gerini stava con Fabrizio Lombardo, papp*** di Weinstein, che portava le giovani attrici nella sua camera”, ha detto la figlia di DariO Argento. “Gerini non era ancora fidanzata quando mi è successo ma dopo lei è stata insieme a quel maiale. Lombardi mi ha portato nella stanza di Weinstein. Lui mi disse che sarebbe andato a prendere altre persone che avrebbero dovuto partecipare a questa festa. Dopo mezz’ora Weinstein uscì dal bagno in accappatoio. Io ce l’ho molto con Claudia Gerini che era una mia amica”. 

A Giuseppe Cruciani che le domandava: “Quando sei uscita da quella stanza l’hai denunciato o no?”, Asia Argento ha risposto: “Sono stata ricattata di non lavorare più. Perché dovevo sottostare a una persona che diceva che avrei dovuto rinunciare alla mia carriera. Oggi Weinstein non ha più quel potere e quando ha vacillato, abbiamo denunciato. Non ho mai fatto altri film con Weinstein dopo lo stup**, non so perché si dica”. (Fonte: Live-Non è la D’Urso)

 

In questo articolo parliamo anche di: