Live Non è la D’Urso, Gerardina Trovato attacca la madre Agata Russo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Gennaio 2020 14:25 | Ultimo aggiornamento: 27 Gennaio 2020 14:26
Gerardina Trovato a Live Non è la D'urso: mia madre Agata Russo...

Gerardina Trovato si racconta a Live Non è la D’Urso

ROMA – Gerardina Trovato racconta a Live Non è la D’Urso il dramma vissuto e il trattamento subito dalla madre Agata Russo. La cantante di Catania ha raccontato il suo periodo buio, tra problemi di salute ed economici, in cui la famiglia l’ha abbandonata e lasciata da sola.

Intervistata da Barbara D’Urso, la Trovato racconta di sopravvivere con 80 euro al mese che le dà la Caritas e si è trasferita in Sicilia, dopo aver venduto la sua casa a Roma. Nel paese di Portopalo di Capopassero ha trovato persone che la sostengono, mentre la sua famiglia vuole farmi internare.

La Trovato ha detto durante l’intervista: “Qui sono al sicuro? Non è che vengono gli assistenti sociali a portarmi in manicomio?Che poi quelli ti interdicono, ti mettono un tutore, nel mio caso sarebbe la mia dolce mammina che si assicura che anche dopo la sua morte, io non sia libera di usare il mio patrimonio, quello che mio padre ha lasciato a me”.

La cantante catanese prosegue: “Da dodici mesi sono viva grazie alle persone di Portopalo di Capopassero dove mi sono trasferita, ci sono delle persone meravigliose che quando vedono che crollo a terra mi riempiono di cose da mangiare, io ho la mia dignità e non chiedo, sono loro che mi invitano”.

Gerardina ha poi spiegato i suoi problemi: “Io a Sanremo 2000 avevo un equilibrio psicofisico perfetto, ora sono magra ma sto bene, era prima che non stavo bene. Perché i miei soldi sono finiti in banca non posso dirlo perché se ne stanno occupano gli avvocati […] Da quando mi sono disintossicata ho scritto 24 canzoni, le ho presentate tutte a Sanremo 2020, tutte, una l’avevano pure scelta ma non avevo soldi. Non potevo produrmi, non ho dietro multinazionali e non potevo sostenere le spese. Finché avevo il conto in banca mi potevo permettere provini, mi finiscono i soldi, mi si riblocca la vita”.

La Trovato ha poi detto di aver chiesto aiuto alla madre, ma da lei ha ottenuto l’ennesimo rifiuto: “Quando ho detto a mia mamma che non avevo più soldi, mia madre ha detto ammazzati, sparati. Lei è andata dagli assistenti sociali a dire delle cose di me false”. (Fonte Mediaset)