Live Non è la D’Urso, Antonella Elia a Taylor Mega: “Con le tue foto aiuti i ragazzini a farsi le pi**e”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Dicembre 2019 9:19 | Ultimo aggiornamento: 18 Dicembre 2019 9:19
Live Non è la D'Urso, Antonella Elia a Taylor Mega: "Con le tue foto aiuti i ragazzini a farsi le pi**e"

Antonella Elia a Taylor Mega a Live Non è la D’Urso

ROMA – “Una bellezza così sfrontata è diseducativa. A me non interessa vedere il vostro c*lo e le vostre te**e. Siamo nel 2019, ma non vuol dire che dobbiamo essere tutte mign**te”. Con queste parole Antonella Elia aveva attaccato Taylor Mega e la sorella Jade, durante l’ultima puntata di “CR4 – La Repubblica delle Donne”, programma condotto da Piero Chiambretti su Rete 4.

Un nuovo scontro si è poi verificato nello studio di Live Non è la D’Urso: “Mia sorella non è avvezza al mondo della televisione, è rimasta scottata per gli insulti di Antonella Elia e non ha voluto partecipare anche questa volta. Non è facile andare in televisione ed essere sempre criticata, non è per tutti. C’è rimasta molto male, ha sofferto e ha deciso di non partecipare”, ha spiegato l’influencer.

“Lo sappiamo tutti che le foto nude le hai fatte anche tu. E se dovessi farle in questo momento, ti consiglio di depilarti“, attacca Taylor Mega rivolgendosi ad Antonella Elia. Pronta la risposta dell’ex volto di Non è la Rai: “Per me Taylor è un ossimoro vivente, è come fo**ere per la verginità. E’ una contraddizione fare un calendario per soli uomini e dire di averlo fatto per la lotta contro la violenza sulle donne. Le foto mie nude erano un fatto privato, per una mostra fotografica. Tra le mie e le tue c’è un abisso. Tu fai cybers*x, se**o gratuito. Tu hai devoluto i soldi a questo ente benefico che non capisco come abbia potuto accettarli. Comunque incassi like, è una compravendita. Se ti batti nella lotta contro la violenza sulle donne non devi esporre i tuoi cape**oli o il c*lo. Ma magari il cervello, la parola, l’umanità. Tu non rappresenti le donne, tu non stai combattendo la violenza contro le donne. Tu ti dovresti vergognare. Chi ha preso i soldi, sono solo dei disadattati mentali. Tu aiuti i ragazzini a farsi le pi**e”.

Arriva la difesa di Taylor Mega: “Antonella Elia? Non sapevo chi fosse prima di Chiambretti. Oggi avevi tre opzioni: chiedere scusa a me, chiedere scusa a tutto il pubblico e la terza era ringraziarmi per averti riesumato perché se non fosse stato per me chi ti c****a ancora. Siamo nel 2019 e stiamo combattendo la violenza contro le donne, tu ti dovresti vergognare. Nessuno della mia generazione sa chi sei. Ho visto che all’Isola ha fatto una rissa con Aida Yespica. Antonella Elia veniva considerata come un’oca giuliva”.

Fonte: LIVE NON E’ LA D’URSO.

In questo articolo parliamo anche di: