Live Non è la D’Urso, Elettra Lamborghini ha una sorella segreta? La testimonianza

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Ottobre 2019 9:05 | Ultimo aggiornamento: 29 Ottobre 2019 9:05
Live Non è la D'Urso, Elettra Lamborghini ha una sorella segreta? La testimonianza

La madre di Flavia, la presunta sorella di Elettra Lamborghini a Live Non è la D’Urso

ROMA – La madre di Flavia, la presunta sorella segreta di Elettra Lamborghini, è stata ospite in collegamento di Barbara D’Urso a Live Non è la D’Urso.

La signora Rosalba, presunta ex fiamma di Tonino Lamborghini, ha raccontato di aver incontrato l’imprenditore nella seconda metà degli anni Ottanta, a Milano, quando aveva appena 17 anni. Una passione irrefrenabile che però durò solo qualche mese, interrotta proprio da Rosalba che, come raccontato da lei stessa, decise di tornare a Napoli e sposare un altro uomo.

Un amore che sarebbe continuato anche dopo il matrimonio della donna che, proprio in questa storia extra coniugale, sarebbe rimasta incinta di Flavia. La ragazza ha però conosciuto l’identità del presunto padre biologico solo lo scorso anno.

Rosalba a Domenica Live aveva raccontato come la figlia provò a contattare Tonino Lamborghini ma senza successo. “Si è presentata davanti all’azienda di Lamborghini. Lui è arrivato in auto ed è sceso un attimo lasciandola aperta. Lei ne ha approfittato e si è seduta sul sedile del passeggero, così quando è risalito erano faccia a faccia. Gli ha detto chi era e la sua reazione è stata di cattivo gusto. Le ha detto che sono una donna frivola e che tra noi non c’era stata una relazione, ma solo fugaci incontri. Le ha detto che era stata scorretta a contattare sua moglie e che non doveva permettersi di rompere il suo equilibrio familiare. Allora è scesa dall’auto piangendo”.

Flavia è pronta a sottoporsi al test del DNA, non per denaro ma per una serenità personale. Rosalba assicura di non volere soldi: “Se li avessi voluti li avrei chiesti quando Flavia aveva due anni, non ora. Mia figlia vuole solo conoscere la verità”. 

Fonte: LIVE NON E’ LA D’URSO